Martedì, 18 Giugno, 2019

Cristiano Ronaldo, l’accusa di stupro preoccupa gli sponsor

AP
					Cristiano Ronaldo con la fidanzata Georgina Rodriguez AP Cristiano Ronaldo con la fidanzata Georgina Rodriguez
Cacciopini Corbiniano | 06 Ottobre, 2018, 19:35

I colleghi hanno approfondito l'inchiesta basandosi su documenti ottenuti nel 2017 da Football Leaks e, appunto, hanno trovato conferma nelle parole della Mayorga, che venendo meno all'accordo privato con Ronaldo ha riportato alla luce la vicenda. Si sarebbe recata alla polizia per una prima denuncia e l'anno successivo avrebbe raggiunto un accordo economico di 375 mila euro in cambio del suo silenzio.

Leslie Stovall ha detto che Mayorga soffre di depressione e stress post traumatico a causa dello stupro subito nel 2009, e ha spiegato che allora fu di fatto costretta a firmare l'accordo dalle pressioni degli avvocati di Ronaldo e dal lavoro di alcuni "fixer" che provarono a intralciare le indagini della polizia. Non alimenterò il circo mediatico creato da coloro che vogliono cercare di promuoversi a mie spese", ha twittato Ronaldo che già nei giorni scorsi in una diretta Instagram si era difeso: "Fake news. Considero lo stupro un crimine abominevole contrario a tutto ciò che sono e in cui credo. Vogliono farsi pubblicità attraverso il mio nome.

La Juventus si è schierato in difesa del suo fuoriclasse diramando, nella serata di giovedì, un comunicato ripreso dai media di tutto il mondo.

" Siamo profondamente preoccupati per le accuse inquietanti e continueremo a monitorare da vicino la situazione."

Secondo Associated Press anche Save The Children sta valutando la situazione per verificare l'opportunità di proseguire nel rapporto con il calciatore portoghese perché le accuse, qualora dimostrate, renderebbero incompatibile la sua immagine con la missione dell'associazione.

Due grandi sponsor di Ronaldo hanno tuttavia espresso posizioni più caute su quanto successo. "Le vicende asseritamente risalenti a quasi 10 anni fa, non modificano questa opinione, condivisa da chiunque sia entrato in contatto con questo grande campione". Ronaldo ha infine scelto di affidarsi all'avvocato David Chesnoff, legale delle star americane da Agassi a Tyson fino a Leonardo Di Caprio e Paris Hilton.

Altre Notizie