Venerdì, 19 Luglio, 2019

Ciclismo: è morto il belga Jimmy Duquennoy, aveva 23 anni

Ciclismo, tragedia in Belgio: morto a 23 anni Jimmy Duquennoy Ciclismo, è morto Jimmy Duquennoy: aveva 23 anni, sarebbe stato colpito da un attacco cardiaco
Cacciopini Corbiniano | 06 Ottobre, 2018, 18:52

Ancora un lutto nel mondo del ciclismo: è morto all'età di soli 23 anni il corridore belga Jimmy Duquennoy. Jimmy è morto improvvisamente venerdì sera, a casa sua. "Sabato mattina abbiamo ricevuto la terribile notizia della morte di Jimmy Duquennoy - ha scritto il team in un comunicato -".

Dopo aver iniziato la carriera nel team Color-Code-Aquality Protect, Duquennoy era diventato professionista nel 2016.

Una tragedia ci cui non si trova una spiegazione. Mercoledì era in corsa alla Sparkassen Muensterland Giro, classica tedesca di fine stagione dalla quale si era ritirato. Al momento non sono note le cause del decesso, ma secondo alcuni media il giovane corridore sarebbe rimasto vittima di un attacco cardiaco.

Frederick Amorison, direttore sportivo della WB, non riesce a spiegarsi l'accaduto: "Nessuna anomalia era stata rilevata nei test pre-stagionali". Eravamo insieme, stava bene. Si tratta di altri due giovani belgi: quest'anno il 23enne Michael Goolaerts durante la Parigi-Roubaix e il 22enne Daan Myngheer al Criterium International 2016.

I profili social del ragazzo sono stati inondati da messaggi di cordoglio e di supporto per la famiglia, sconvolta.

Altre Notizie