Sabato, 21 Settembre, 2019

Scattano le misure anti-smog, stop anche Euro 4

Smog, scatta oggi lo stop ai diesel Euro 3 Come funziona il blocco per i diesel e gli Euro 3
Esposti Saturniano | 05 Ottobre, 2018, 17:57

La novità si aggiunge al blocco, già in vigore dagli anni scorsi, dei mezzi Euro 0-1-2 diesel, Euro 0-1 benzina, motocicli con certificato di circolazione rilasciato prima del 1°gennaio 2000.

Il Sole24ore riporta i dati Unrae, rivelando che per quanto riguarda la Lombardia, il Veneto e il Piemonte il divieto sarà per i vecchi diesel Euro 3, altra storia invece per l'Emilia-Romagna che estende il divieto anche alle Euro 4 secondo le nuove norme anti-inquinamento. Già perchè lunedì a rimanere nei box saranno circa 420mila auto e 160mila furgoni che non potranno più circolare nei 214 grandi Comuni lombardi, nella fascia oraria 7.30 /19.30 da lunedì a venerdì.

"La limitazione è estesa alla categoria "Euro 4" entro il 1 ottobre 2020 ed alla categoria "Euro 5" entro il 1 ottobre 2025".

PIEMONTE - Per il Piemonte i divieti antismog subiranno uno slittamento. Il dietrofront è arrivato dopo la decisione della Regione di esentare alcune categorie come artigiani, venditori e chi vive in zone non servite dai mezzi pubblici.

Le limitazioni della circolazione si applicano su tutti i tratti stradali situati nel territorio comunale comprese le strade provinciali e statali, ad esclusione delle autostrade, delle strade di interesse regionale R1, dei tratti di collegamento tra le autostrade e le strade R1 e gli svincoli delle stesse e i tratti di collegamento ai parcheggi posti in corrispondenza delle stazioni periferiche dei mezzi pubblici o delle stazioni ferroviarie. In Emilia Romagna invece il blocco coinvolge anche gli Euro 4 a diesel dalle 8.30 alle 18.30 e si estende a ogni prima domenica del mese. In entrambi i casi solo dal lunedì al venerdì e dalle 8 alle 19. Con alcune eccezioni e deroghe. L'esenzione riguarda anche i residenti che hanno un Isee pari o inferiore ad un importo di 16.700 euro. Il provvedimento mira a limitare le emissioni di CO2 bloccando i veicoli più inquinanti, tuttavia le modalità rimangono ancora poco chiare.

A questo link l'elenco di tutti i comuni emiliano-romagnoli coinvolti. Se l'Arpa rileverà quattro giorni consecutivi di superamento del livello di 50 microgrammi al metro cubo di polveri sottili Pm10, sarà allerta arancio: nei giorni feriali dalle 8,30 alle 18,30 si fermeranno anche i diesel Euro 4 adibiti al trasporto di persone, mentre per gli Euro 3 adibiti al trasporto merci il blocco si estenderà al sabato e nei festivi dalle 8,30 alle 12,30. In Emilia-Romagna la lotta al Diesel (e soprattutto alle micropolveri che producono) si estende agli Euro 4, lo standard anti-inquinamento che è stato in vigore dal 2006 fino al 2010.

Altre Notizie