Giovedi, 13 Dicembre, 2018

Finalmente una donna tra i Nobel per la Fisica

Il Nobel 2018 alle scoperte che hanno rivoluzionato la fisica dei laser Premio Nobel per la Fisica 2018: vincono Ashkin, Mourou e Strickland per la fisica dei laser
Machelli Zaccheo | 05 Ottobre, 2018, 11:23

Il Comitato Nobel ha deciso di assegnar eil premio nobel per la fisica per metà allo statunitense Arthur Ashkin per l'altra metà al francese Gérard Mourou e alla canadese Donan Strickland per le loro "invenzioni innovative nel campo della fisica dei laser".

Il francese Gérard Mourou e la canadese Donna Strickland hanno sviluppato un metodo per generare impulsi laser ultracorti ad alta intensità, in pratica di tratta di raggi laser sottilissimi ed estremamente precisi che consentono di tagliare o forare con esattezza diversi materiali, inclusi i tessuti del corpo umano. Allora la vincitrice era stata Maria Goeppert-Mayer. L'ultima volta il Nobel per la fisica era stato assegnato a una scenziata nel 1963.

Nella teleconferenza in diretta con l'Accademia reale delle scienze, Strickland ha detto di non sapere che solo due donne hanno vinto il premio prima di lei.

La metà delle nove milioni di corone (870mila euro) in palio è stata vinta di Ashkin, l'altra metà è stata divisa in parti uguali tra Mourou e Strickland. In pratica grazie a questo strumento, Ashkin ha avverato il sogno fantascientifico di muovere gli oggetti con la pressione della radiazione.

Il grande passo avanti che portò all'affermazione di Ashkin avvenne nel 1987, quando usò la tecnica della pinzetta ottica per catturare i batteri viventi senza infliggere loro alcun danno. Nato nel 1944 ad Albertville ha insegnato all'Ecole Polytechnique e, negli Stati Uniti, è stato tra i fondatori del Centro di Scienza Ottica ultraveloce (Cuos) dell'Università del Michigan. In 111 anni, dal 1901 al 2011, a ricevere il Nobel sono state 44 donne - sedici per le discipline scientifiche, una per l'economia, dodici per la letteratura, quindici per la pace - sul totale di 833 persone e venti organizzazioni. Il premio per l'economia concluderà lunedì 8 ottobre la stagione dei Nobel.

I Nobel della chimica di quest'anno "hanno preso il controllo dell'evoluzione e hanno usato gli stessi principi - il cambiamento genetico e la selezione - per sviluppare proteine che risolvono i problemi chimici dell'umanità", si legge nella motivazione del premio.

Altre Notizie