Lunedi, 10 Dicembre, 2018

Di Maio: "Ue fa terrorismo sui mercati"

Di Maio: Lo spread vola a oltre 300 punti, male Piazza Affari. Di Maio: "Non arretriamo"
Esposti Saturniano | 05 Ottobre, 2018, 07:52

Il testo del DEF c'è. Così Luigi Di Maio, vicepremier e leader M5S, ha risposto a proposito della trattativa con la Commissione europea sulla prossima legge di bilancio.

(Teleborsa) - "Il deficit rimane al 2,4% e sulla manovra il governo non arretra di un millimetro".

"In Europa non c'è nessun complotto, anche se è chiaro che le istituzioni Ue sperano che il governo faccia un passo indietro sulla manovra" ha affermato Di Maio, ribadendo che "noi non vogliamo uscire dall'Europa e dall'euro. Siamo pronti a spiegare il decreto a Bruxelles, diritti dei cittadini e conti in ordine possono stare nella stessa manovra". Lo ha dichiarato apertamente durante la diretta della conferenza stampa nella quale si è parlato della manovra di bilancio, molto discussa questi giorni. Svelare il piano dell'accordo Lega-M5S in vista delle elezioni europee di maggio 2019 è un errore di ingenuità che in qualche modo mette in difficoltà l'alleato Matteo Salvini, che come si suol dire non si lascia mai sfuggire una parola fuori posto.

"Senz'altro siamo preoccupati per lo Spread, ma il tema è altro. Siamo pronti a chiedere i danni a chi vuole il male dell'Italia".

Altre Notizie