Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Ferrovie dello stato, previste 1100 nuove assunzioni entro il 2020

Le Ferrovie assumono, ecco come candidarsi Ferrovie dello Stato, nuove assunzioni nel 2018. Come candidarsi
Esposti Saturniano | 04 Ottobre, 2018, 15:52

Il nuovo accordo di Ferrovie dello Stato prevede la divisione lavorativa prettamente su due branchie della società.

Ferrovie dello Stato effettuerà entro il 2020 ben 1100 nuove assunzioni. Come già anticipato, il gruppo prevede di inserire tecnici che verranno destinati alla manutenzione delle infrastrutture ed alla circolazione dei treni. Coloro che sono intenzionati a candidarsi, possono recarsi sul sito ufficiale di Ferrovie, e inviare il curriculum; corsia preferenziale rivolta a chi ha un titolo di studio "tecnico", e a chi è disposto a lavorare su turni e anche nei weekend e nei giorni festivi.

Le novità da Ferrovie dello Stato non finiscono però qui: le ultime notizie confermano, infatti, anche l'attivazione di nuove procedure di sostegno al reddito per sostenere l'uscita di personale non più in grado fisicamente di svolgere determinate mansioni, uscite che, al contempo, permetterebbero a nuovi giovani di entrare a far parte della grande famiglia di Ferrovie dello Stato. Salvatore Pellecchia, Segretario generale aggiunto della Fit-Cisl, ha dato la notizia dichiarando che il sindacato ancora una volta si è dimostrato determinante nella creazione di nuovi posti di lavoro. Il Coordinatore nazionale Fit-Cisl Gaetano Riccio ha spiegato che l'accordo migliora quello siglato un anno fa, che prevedeva 700 assunzioni. "Con le modifiche introdotte, i nuovi posti di lavoro diventano 1.100 da effettuarsi entro il prossimo biennio, ma più della metà saranno attuate già entro il 2018".

Sul sito di Ferrovie dello Stato c'è una sezione denominata 'Lavora con noi'.

Altre Notizie