Mercoledì, 12 Dicembre, 2018

Napoli, paura colera: madre e figlio ricoverati in ospedale

Napoli, paura colera: due casi in ospedale Due casi di colera a Napoli: contagiati mamma e figlio
Machelli Zaccheo | 04 Ottobre, 2018, 07:53

"La situazione è del tutto sotto controllo". Si legge in una nota dell'Azienda Ospedaliera dei Colli su casi di Colera registrati a Napoli all'ospedale Cotugno. "Al momento - ha affermato - si e' in attesa degli esiti degli accertamenti dell'Istituto Superiore di Sanita'".

Sono state ricoverate all'ospedale Cotugno di Napoli due persone appena rientrate dal Bangladesh.

Il sito del Ministero della Salute ha spiegato le tipologie di diffusione. "Entrambi sono in situazioni stazionarie". Si tratta di una donna e di un bambino di due anni, immigrati, residenti a Sant'Arpino (provincia di Caserta).

Il colera è una malattia infettiva acuta causata da batteri della specie Vibrio Cholerae, provoca diarrea causata dall'infezione dell'intestino: la trasmissione può avvenire per ingestione di acqua o alimenti contaminati dal batterio, mentre il contagio diretto avviene per trasmissione oro-fecale ed è molto raro in condizioni igienico-sanitarie normali. Nel 2006 i casi sono notevolmente aumentati, raggiungendo i livelli degli ultimi anni Novanta, per un totale di 236.896 contagi in 52 diversi Paesi. Si tratterebbe dei primi casi in Italia dal 2008, secondo i dati dell'Ecdc, mentre in Europa sono decine l'anno i casi di colera importato.

Altre Notizie