Martedì, 15 Ottobre, 2019

Fiorentina, Pioli: "Vittoria importantissima anche giocando male"

ANSA
					Federico Chiesa esulta dopo la concessione del rigore ANSA Federico Chiesa esulta dopo la concessione del rigore
Cacciopini Corbiniano | 01 Ottobre, 2018, 01:56

Per un polpastrello ce l'hanno dato contro, per un contrasto oggi ce l'hanno dato a favore. Gli arbitri possono sbagliare, noi non commentiamo mai il loro operato ma oggi non si può stare zitti. "Chiesa è cresciuto tanto, ma non è uno che casca al primo tocco - aggiunge Pioli -". Il feticcio dell' "arbitro che vede e valuta" ha forse agito al contrario invece a Bologna, dove il Var Orsato deve aver insistito per accertarsi che il collega Manganiello avesse visto il contatto tra Ekong e Svanberg, che c'era ma era anche in quel caso molto cercato dall'attaccante. "Secondo me ha rallentato la corsa ed ha fatto una scelta tecnico-tattica giusta perché Toloi non poteva che contrastarlo". Sono le parole del tecnico viola Stefano Pioli parlando al termine della sfida fra Fiorentina ed Atalanta, terminata 2-0.

Peccato perché abbiamo fatto una bella partita e ci abbiamo provato fino in fondo. "In un episodio così determinante non capisco perché non si sia andato a consultare il Var. Ci dispiace per quello che è successo, perché dopo una settimana di proteste della Fiorentina sembrava tutto preparato". Se il rigore dato a Chiesa è un compensativo per quanto accaduto con l'Inter? Titolo che risulta capzioso anche alla luce di quello che è successo ai viola proprio martedì scorso nella trasferta di San Siro. E' chiaramente una simulazione. Spero di no, sarebbe inconcepibile. Il mezzo tecnico può far vedere l'immagine nel miglior modo possibile. Ognuno si prenda le proprie responsabilità e non rimane che rifarsi alla saggezza del compianto Boskov che diceva "rigore è quando arbitro fischia"... qualche volta a bischero, vorrei aggiungere!

Altre Notizie