Martedì, 15 Ottobre, 2019

Riaperti ponti dell'isola di Copenaghen dopo maxi operazione polizia

Copenaghen Riaperti ponti dell'isola di Copenaghen dopo maxi operazione polizia
Evangelisti Maggiorino | 30 Settembre, 2018, 19:08

Maxi operazione di polizia in Danimarca.

In Danimarca i ponti che collegano l'isola di Zeland, dove sorge la capitale Copenaghen, con l'isola centrale di Funen e con la Svezia, sono stati chiusi e sono stati fermati i traghetti verso la Germania e la Svezia, per una "maxi operazione di polizia".

La causa che ha determinato la chiusura dell'area è stata un'operazione scattata in seguito ad un rapimento. Essendo stati bloccati anche i traghetti in partenza l'impressione era che lo scopo fosse quello di isolare la città per evitare una possibile fuga. Lo riporta il il quotidiano svedese Aftonbladet, sottolineando che la polizia cerca un'automobile. La polizia non specifica quali tipi di delitti siano stati commessi da questi ricercati ma chiede a tutti gli abitanti di segnalare l'auto sospetta in caso venisse avvistata. Copenaghen è stata isolata dopo la chiusura di due importanti viadotti: cercasi criminale su una Volvo 28 settembre 2018 - agg. Viene precisato però ai cittadini di non avvicinarsi alla vettura né ai tre uomini, in quanto sono molto pericolosi e probabilmente armati. La chiusura delle strade ha provocato diversi disagi agli automobilisti, rimasti per ore in fila sulle principali vie che portano alla capitale danese. Le televisioni danesi hanno mostrato elicotteri e squadre di ricerca della polizia sull'autostrada vicino a Roskilde a 25 km da Copenaghen, vicino al ponte per l'isola di Fulen.

Altre Notizie