Giovedi, 04 Marzo, 2021

Mondiali di ciclismo Insbruck: juniores femminile quarto posto per Barbara Malcotti

Mondiali di ciclismo Insbruck: juniores femminile quarto posto per Barbara Malcotti Mondiali di ciclismo Insbruck: juniores femminile quarto posto per Barbara Malcotti
Cacciopini Corbiniano | 30 Settembre, 2018, 11:09

Il campioncino belga ha sbaragliato la concorrenza a 48 ore dal successo nella cronometro diventando il primo atleta della storia a detenere entrambi i titoli fra gli junior. Medaglia d'argento per il tedesco Marius Mayrhofer. La giornata è riservata alla categoria juniores, con la gara in linea femminile che aprirà le danze nella prima mattinata (e, a tal proposito, occhio alle temperature che si annunciano alquanto rigide). C'è un altro podio per gli azzurri che a Innsbruck stanno ben figurando. Nel mentre, sulla salita di Igls si stacca la campionessa mondiale a cronometro, l'olandese Ammerlaan, e il gruppo viene scremato ulteriormente fino all'attacco che decide questo Mondiale: si muove l'austriaca Laura Strigger, inseguita da Simone Boilard e dall'italiana Barbara Malcotti.

A un paio di chilometri dalla vetta è arrivato l'atteso affondo di Evenepoel; il belga ha riacciuffato con 10 pedalate Piccolo e Mayrhofer portandosi dietro soltanto il ceco Karel Vacek e l'italiano Gabriele Benedetti. La situazione si complica anche per via del forcing spietato esercitato dall'Italia in testa alla corsa. Inoltre Samuele ha forse bruciato energie preziose in occasione dell'azione che ha tentato alla penultima tornata.

Evenepoel senza avversari, ma Fancellu si fa onore.

Alle spalle dei due infatti l'Italia ha cercato in tutti i modi di fare la differenza per cogliere almeno una medaglia. Il corridore tesserato per il Club Ciclistico Canturino è riuscito a prendersi un buon gap in compagnia dello svizzero Alexandre Balmer, con cui ha trovato subito un buon accordo. Sull'ultima ascesa, Evenepoel si invola verso il traguardo.

Per quanto riguarda le altre trasmissioni sportive di ieri, su Canale 5 'Pressing' ha ottenuto 430.000 spettatori (share 7.08%), mentre nella seconda serata di Rai2 'Novanta minuti speciale', a cura di Rai Sport, è stato visto da 904.000 (share 7.95%).

Altre Notizie