Domenica, 11 Aprile, 2021

Roma-Lazio 3-1: Pellegrini, Kolarov e Fazio regalano il derby ai giallorossi

Tutti in piedi sul divano Calcio 0 Tutti in piedi sul divano
Cacciopini Corbiniano | 30 Settembre, 2018, 04:55

La Lazio, invece subisce un pericoloso colpo d'arresto, che però non sembra preoccupare il tecnico biancoceleste per quanto riguarda l'approccio ai prossimi impegni stagionali. Nella Lazio potrebbe recuperare Radu, pronto eventualmente a giocare con Wallace e Acerbi a protezione di Strakosha; la solita Lazio per il resto, con Marusic e Lulic esterni e con Parolo a dare una mano in mezzo a Lucas Leiva, il battitore libero è Milinkovic-Savic che parte dalla mediana per poi andare ad affiancare Luis Alberto, come sempre adibito a essere il giocatore che porta classe e ultimo passaggio in direzione di Immobile.

Al 22' pareggio della Lazio con Immobile. Perfetta punizione tagliata di Pellegrini con Fazio che stacca di testa e batte ancora Strakosha per il 3-1.

La 7^ giornata di Serie A ci riserva la grande sfida dell'Olimpico Roma-Lazio, il derby della Capitale. Questo è l'atteggiamento che ci porterà a toglierci tante soddisfazioni. Io un leader di questa squadra? I non abbonati a Sky che non potranno vedere Roma-Lazio in TV hanno due opzioni per vedere il derby in streaming in modo sicuro: la prima è farsi prestare l'account da amici o parenti che vedranno la sfida dell'Olimpico in tv, oppure abbonarsi su Now TV. Pellegrini sapeva di poter essere un sostituto sia di De Rossi che di Pastore, era pronto, sapeva cosa fare.

Parla anche Kolarov, ancora una volta decisivo: "È stato Importante vincere per noi stessi". Io anche prima ero convinto della nostra forza. Siamo contenti per la prestazione, per i tifosi. Quello che dico sempre, visto che sono uno dei più anziani: il problema non è sbagliare, ma non riprovare subito a far le cose per bene, casomai. La Roma, dopo aver raccolto soltanto due punti dalla seconda alla quinta giornata contro Atalanta, Milan, Chievo e Bologna, è tornata al successo nel turno infrasettimanale contro il Frosinone: un largo 4-0 che ha messo in evidenza soprattutto il passaggio dal 4-3-3 ad un più lineare 4-2-3-1. CI ha creduto di più.

Altre Notizie