Sabato, 24 Ottobre, 2020

Caos Serie B, Tar del Lazio respinge ricorso inoltrato dalla Pro Vercelli

Pro Vercelli Pro Vercelli
Cacciopini Corbiniano | 27 Settembre, 2018, 22:45

In questo frangente i tifosi del Palermo potrebbero tornare a sperare, anche se i casi recenti legati alla giustizia sportiva non hanno affatto sorriso nè ai rosanero, nè ad altre formazioni che hanno richiesto l'intervento della giustizia sportiva per farsi, per l'appunto, giustizia. Tar del Lazio, sezione Prima ter, cronaca di un'udienza al vetriolo.

Gli scenari Sarà il Collegio di Garanzia del Coni del presidente Franco Frattini, che nel frattempo ha convocato due udienze, venerdì 28 settembre e lunedì primo ottobre, oppure il Tribunale Federale Nazionale (anche qui convocazione al 28 settembre)?. Diciassette giorni per tornare alla casella precedente.

Tralasciando il fattore campo, che salvo sorprese inattese, dovrebbe iniziare a far parlare di sè già domenica pomeriggio, abbiamo cercato di concentrarci su quella che sarà la strada da seguire all'intero del dedalo di vie della giustizia sportiva. Per quanto riguarda il format del campionato di Serie B 2018/2019 la palla ora passa al Tribunale Federale Nazionale, che si pronuncerà domani alle ore 14.30. Dal 13 luglio a oggi, ha sostenuto 73 allenamenti, disputato 12 partite amichevoli e soltanto tre ufficiali.

- Il Tar si spinge fino a indirizzare l'esito dei passaggi successivi, pronunciandosi sulla legittimità del provvedimento con cui il 13 agosto Fabbricini ha bloccato i ripescaggi e fissato il format della B a 19.

"E' una situazione paradossale, siamo praticamente a ottobre e ancora non si conosce l'esatta composizione dei campionati, con la C che vede ben 6 squadre ancora ferme".

Altre Notizie