Giovedi, 18 Luglio, 2019

Italia prima in Europa per auto "ecologiche"

Italia prima in Europa per auto “ecologiche” Auto elettriche e ibride: Italia prima in Europa nelle vendite
Esposti Saturniano | 27 Settembre, 2018, 17:57

In termini percentuali, il volume delle autovetture a benzina e Gpl nel nostro Paese rappresenta il 6,5% del mercato, seguito dai veicoli ad alimentazione ibrida ed ibrida plug-in (3,4%), benzina-metano (1,7%) e, in ultimo, auto elettriche (0,1%). In questo senso, il documento elaborato da Anfia indica come, in virtù di questo risultato, l'Italia sia attualmente il terzo mercato in Europa per auto ibride, escluse le plug-in le quali, peraltro, sono più che raddoppiate. A riportarlo il rapporto "L'industria automotive mondiale nel 2017 e trend 2018", realizzato e diffuso dall'ANFIA (Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica).

Inoltre, l'Anfia ha sottolineato che questi risultati sono stati raggiunti grazie all'incremento delle motorizzazioni a gas, che ha permesso all'Italia di ottenere un panorama composto da circa 2,3 milioni di automobili a GPL e 927 mila veicoli a metano.

Nel 2017, in particolare, il buon andamento delle vendite di auto a gpl (+27%) ha riguardato sia i privati (+25%) che le società (+36%). Le vendite di auto ibride (escluso plug in) sono state 63 mila, in aumento del 71%. Principali acquirenti di vetture ad alimentazione benzina-elettrico sono i privati (72% del "totale ibride"). Il contrario avviene nel settore delle auto elettriche (82.021 quelle vendute in Italia nel 2017), preferite in una percentuale del 14% da parte di acquirenti privati e, per l'86%, dalle aziende (servizi di gestione flotte, parchi auto per le consegne a corto raggio, car sharing). Se per volumi di vendita l'Italia non è seconda a nessuno, per quanto invece riguarda la quota di mercato, solo la Norvegia ha fatto meglio di noi. L'impatto di questi ultimi sul "parco auto circolante" sarà ancora esiguo nei prossimi anni, secondo quanto riferito nel rapporto.

Altre Notizie