Giovedi, 24 Settembre, 2020

Chiellini in panchina, chi capitano contro il Bologna?

Frosinone-Juventus Frosinone-Juventus
Cacciopini Corbiniano | 26 Settembre, 2018, 06:40

Perin: "Domani gioca. Chiellini? Chance per Bentancur e Kean".

"Martedì in Champions non ci sarà e sta bene fisicamente".

Durante la conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Bologna, Massimiliano Allegri è tornato sulla partita di Frosinone: "La Juventus deve abituarsi a continuare a vincere, poi nell'arco della stagione ci saranno partite bloccate come quella di Frosinone e gare più aperte". Per Max Allegri, la vittoria è sempre foriera di soddisfazione, come spiegato sempre ai microfoni di Sky: "Ci aspettavamo una partita del genere: noi venivamo da una partita giocata in dieci per 70', loro da cinque reti incassate". Tutto dipende dall'andamento della partita, se riesci a sbloccarla subito. Ovviamente il Frosinone più passava il tempo e più indietreggiava. Ha ottime possibilità di giocare, in mezzo rientrerà anche Matuidi. "Emre si abbassava troppo, avevano due mezze ali di qualita' ma c'era ampiezza solo da una parte - racconta -".

Approccio mentale. Ancelotti ha definito la classica 'buccia di banana' la gara con il Parma, sottolineando così il pericolo di calo di tensione quando ti capita un match a ridosso di confronti importanti (Juventus e Liverpool). Sportiello è decisivo nello sventare un tacco di Cristiano Ronaldo nell'area piccola, quindi un diagonale di Alex Sandro esce d'un soffio. Altrimenti metterò Cancelo a destra. La prova generale prima dello scontro diretto contro il Napoli dovrà dare certezze tattiche e di gioco oltre ai tre punti, sempre fondamentali. Inzaghi è bravo, ma noi dobbiamo vincere.

Si scrive Bologna ma, in fondo in fondo, si legge Napoli. Mandzukic dovrebbe riposare. E Kean col Bologna è una possibilità. E' cresciuto tanto e i meriti sono solo suoi. Ha uno strapotere fisico importante per la Juve e la Nazionale.

"Sono contento, non posso dire altro".

"Messi ha votato Valverde, Guardiola e me?"

"E' completamente recuperato e può giocare dal primo minuto". I cavalli vecchi non hanno bisogno di allenamento, quando devono correre li si mette in campo e corrono. Le annate sono fatte di momenti. In Spagna l'espulsione l'abbiamo vista tutti, Douglas Costa giustamente si è beccato quattro giornate. E' una squadra che ha mostrato di saper soffrire e stare in partita.

Altre Notizie