Lunedi, 17 Giugno, 2019

L'Atalanta di guerra riacciuffa il Milan

Remuntada Atalanta, Milan beffato Milan-Atalanta, Rigoni al 91′ toglie la gioia ai rossoneri: il report del match
Cacciopini Corbiniano | 25 Settembre, 2018, 05:05

Entrambe le squadre sono a caccia di punti, il Milan ha dalla sua parte il fattore campo che potrebbe avere un valore fondamentale negli sviluppi della partita. Ammoniti Calabria (M), Higuain (M), Gomez (A) per gioco scorretto. "Oggi sembravano due partite, nel primo tempo ci siamo divertiti a giocare, poi nella ripresa succede quello che succede da tempo, spegniamo la luce e facciamo fatica a salire con la linea di difesa".

Terzo gol nelle ultime tre partite per Gonzalo Higuain, sempre più protagonista e decisivo nel Milan, ma i rossoneri nonostante un Pipita in grande spolvero non sono riusciti a ritrovare la vittoria nella gara di San Siro contro l'Atalanta. Subito dopo il goal, dopo l'utilizzo del var, viene annullato per fuorigioco. Ci saranno anche canali sul web che trasmettono in diretta ILLEGALMENTE le partite di calcio.

Il secondo tempo vede l'Atalanta cambiare due undicesimi della squadra, dentro Zapata e Rigoni, fuori Barrow e Pasalic.

Poi in sala stampa sull'obiettivo Champions che il Milan insegue, Gattuso aggiunge: "Abbiamo il dovere di credere nell'obiettivo Champions, dobbiamo ragionare su ciò che non sta funzionando, sul perchè ci sono i blackout". È proprio il numero 91 bergamasco a scaldare per la prima volta i guantoni di Donnarumma che però, si fa trovare attento sul suo destro velenoso. Al 61' ecco il nuovo vantaggio milanista con Bonaventura, ancora su passaggio decisivo di Suso.

" Non è un problema dei giocatori in avanti ma è un problema di squadra". Al 63' Gosens mette dentro per Zapata che di testa trova la respinta di Romagnoli mentre al 72' è lo stesso tedesco a mangiarsi il pareggio con un sinistro al volo su cross di Castagne con la palla che finisce sul fondo.

Altre Notizie