Domenica, 21 Luglio, 2019

Papa accetta dimissioni temporanee vescovo accusato di stupro

Papa Francesco rimuove un vescovo accusato di aver violentato una suora Papa Francesco sospende un vescovo indiano accusato di violenza sessuale su una suora
Evangelisti Maggiorino | 23 Settembre, 2018, 21:25

Oswald Gracias, capo dell'episcopato indiano, sul sito della Conferenza episcopale. Lo si legge in una nota del card.

"Il Santo Padre ha ricevuto la richiesta del vescovo Franco Mulakkal di essere temporaneamente sollevato dalle sue responsabilità pastorali nella diocesi di Jalandhar" ha riferito il card.

Nel frattempo in India l'ex vescovo di Jalandhar, Franco Mulakkal, accusato da una suora di averla ripetutamente violentata, è stato arrestato venerdì in Kerala al termine del terzo interrogatorio consecutivo condotto dalla polizia sul caso.

In un primo tempo Mulakkal ha arginato la denuncia parlando di una "vendetta personale", ma le accuse della religiosa, pur arrivate a due anni dai presunti fatti, nel lavoro degli inquirenti sarebbero state sostenute da riscontri. Da quanto trapela dal team investigativo, sembra invece che le dichiarazioni della religiosa siano circostanziate e suffragate da prove.

I cortei pubblici hanno fatto deflagrare la vicenda a livello nazionale e internazionale , da settimane essa tiene banco su tutti i media locali.

Papa Francesco ha rimosso altri due vescovi della Chiesa cilena, travolta anche nelle sue gerarchie dallo scandalo della pedofilia. Ora, però, domanda: "Perché la Chiesa sta chiudendo gli occhi davanti alla verità?" C'è chi invoca sanzioni canoniche per il pastore, chi ricorda il necessario approccio garantista, prerogativa di ogni cittadino indiano, e cioè che: "Un cittadino è innocente, e come tale va trattato, finché il suo crimine non viene accertato davanti a un tribunale". Anche le Missionarie di Gesù hanno messo in dubbio l'attendibilità della religiosa, che della congregazione è stata superiora generale, prendendo le difese del vescovo. Ne dà notizia oggi la Sala Stampa della Santa Sede. E' un organo indipendente multimediale in tre lingue, italiano, inglese e spagnolo.

Altre Notizie