Mercoledì, 20 Novembre, 2019

Lunedì 24 settembre sciopero degli addetti degli appalti ferroviari

Treni, confermato lo sciopero di lunedì: disagi per chi viaggia, tutte le informazioni Appalti ferroviari FSI, a rischio il 50% dei posti di lavoro in...
Esposti Saturniano | 23 Settembre, 2018, 19:37

Ecco perché anche le segreterie territoriali di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl Taf e Fast Confsal, hanno organizzato, in piena aderenza all'iniziativa nazionale, lunedì 24 settembre una manifestazione di protesta dalle 8 alle 12 presso la stazione ferroviaria di Paola."Il 50 per cento dei lavoratori degli appalti ferroviari calabresi - dichiara Carlo Forlano, segretario generale aggiunto della Uil Trasporti Cosenza, con delega al settore della segreteria regionale - è perdente posto". Domani lo stop e fermo dei lavoratori delle aziende di servizi del gruppo Ferrovie dello Stato, Sit-in dinanzi alla Stazione Centrale di Siracusa.

Sciopero indetto per i lavoratori di tutte le aziende che operano nel settore degli appalti ferroviari. Le lavoratrici e i lavoratori delle attività di pulizia, ristorazione e accompagnamento notte si fermano l'intera giornata per protestare le condizioni di grave incertezza che si sono venute a creare nel settore.

"Tutto l'indotto ferroviario alla Stazione Centrale di Siracusa e allo Scalo Pantanelli - spiega Vera Uccello - vede la presenza di aziende in appalto".

I sindacati chiedono un'azione responsabile da parte di tutti i soggetti coinvolti: Ministero del lavoro su ammortizzatori in scadenza, Gruppo Fs su lotti al massimo ribasso e imprese appaltatrici del settore su rispetto dell'applicazione della clausola sociale e contrattuale. Adesso la situazione si è aggravata ulteriormente, poichè gli ammortizzatori sociali sono scaduti e, quindi, si sono determinati esuberi cosa che, in termini più pratici significa licenziamento.

Altre Notizie