Sabato, 20 Ottobre, 2018

Lettera eretica originale di Galileo Galilei scoperta a Londra

Londra trovata la lettera con cui Galileo fu accusato di eresia Galileo, ritrovata la lettera che gli costò l'accusa di eresia
Acerboni Ferdinando | 22 Settembre, 2018, 20:20

Stiamo parlando della lettera perduta in cui Galileo Galilei sviluppò le sue tesi contro l'idea, sostenuta dalla Chiesa, che fosse il Sole a ruotare intorno alla Terra.

Il ritrovamento della lettera "eretica" aggiunge nuovi elementi utili alle interpretazioni degli episodi che portarono al processo e poi alla condanna di Galileo per eresia nel 1633.

Ricciardo ha visitato la biblioteca della Royal il 2 agosto scorso per motivi personali. Da ben 250 anni, l'eccezionale documento di 7 pagine si trovava nascosto con cura nel catalogo della biblioteca londinese della Royal Society con una errata attribuzione di data.

Della lettera, indirizzata all'amico Benedetto Castelli, matematico e fisico oltre che monaco benedettino, esistono diverse copie e due versioni diverse.

Nella lettera Galileo sosteneva per la prima volta che la ricerca scientifica deve essere libera dalla dottrina teologica. Ne dà notizia la rivista Nature sul suo sito.

"Non potevo credere di avere scoperto la lettera che tutti gli studiosi di Galileo credevano irrimediabilmente perduta", ha detto Ricciardo a Nature.

Altre Notizie