Martedì, 16 Ottobre, 2018

Ronaldo: "Finalmente il gol" E Allegri condanna Costa

Calciomercato Juventus Don Balon 'bomba' Dybala-Barcellona Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 17 Settembre, 2018, 00:42

"Il Sassuolo ha giocato bene, ma ha giocato bene anche la Juve: devo ringraziare i compagni che mi hanno permesso di fare gol". Tutto questo inoltre senza dimenticare di trovare spazio agli altri componenti del reparto offensivo juventino, Douglas Costa in primis, e senza perdere il giusto equilibrio, elemento fondamentale per riuscire ad essere competitivi nelle competizioni "lunghe" come il campionato. "Oggi era stato un po' frettoloso in qualche occasione, poi il calcio toglie e dà, è arrivato quel palo e quindi il gol". "Non dobbiamo cadere nelle provocazioni". "I terzini sono stati bravi a dare ampiezza". "Lo sapevo che tanto nessuno lo capiva, ma non è la prima volta...".

"Quando avevo detto che eccetto Matuidi chi aveva giocato tutte le gare in nazionale non giocava oggi". Tutti buoni auspici per Cristiano Ronaldo, che si sta leccando i baffi in vista della sfida di domenica alle 15. Abbiamo iniziato con Cancelo, dribbling e tacco. "Siete i primi che lo vogliono in campo poi lo massacrate".

Scusate il ritardo. Questo sembra voler intendere Cristiano Ronaldo nel giorno in cui realizza il primo gol e la prima doppietta in Serie A. Il portoghese, reduce da tre partite a secco, prende per mano la Juventus nella vittoria interna sul Sassuolo per 2-1. "A cinque minuti dalla fine bisogna tenere palla, fare cose semplici in modo che chi difende non si innervosisca". Ci siamo incasinati, c'è stato il fallo, reazione e quello che è successo.

Altre Notizie