Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Ancelotti: "Non sempre siamo stati efficaci in attacco"

Napoli Ancelotti Difesa falso problema. Mertens-Milik? Non ho deciso Napoli-Fiorentina, le ultimissime sulla probabili formazioni
Deangelis Cassiopea | 16 Settembre, 2018, 00:59

Lo fa al San Paolo contro un avversario difficile come la Fiorentina, e grazie al gol partita di Lorenzo Insigne schierato in una nuova posizione da Carlo Ancelotti.

"La partita è stata fatta come la volevamo, nel primo tempo abbiamo sbagliato qualcosa in costruzione, ma non abbiamo verticalizzato bene nella prima parte". Il 4-4-2? Lo abbiamo scelto per avere un recupero palla più alto e togliere il ruolo difensivo ad Insigne davanti.

"Non eravamo malati dopo Genova - ha proseguito Ancelotti - ma abbiamo preso un piccolo raffreddore". L'arrivo di Ronaldo poi ha cambiato i rapporti non solo a Napoli, ma anche a Roma, ma se De Laurentiis provoca e ne ha tutto il diritto, e i risultati non arrivano, è un boomerang terrificante anche perchè la gente non è stupida e non sopporta tutto. "Dobbiamo stare attenti, perché può tornare".

Ti è piaciuto questo articolo? Piotr è un ottimo giocatore tra le linee, per arrivare a quel livello deve crescere ma sono molto soddisfatto. Non ha ancora giocato Fabiàn Ruiz che darà il suo contributo, ha giocato poco Rog che è un centrocampista straordinario, ha giocato Maksimovic che ha fatto una prestazione straordinaria. Testa alla Champions, adesso: "Ritornare sarà piacevole, entusiasmante ed eccitante".

Altre Notizie