Domenica, 23 Settembre, 2018

GP Singapore - Vettel: "Un disastro, non sono contento del mio giro"

GP Singapore Sintesi Prove Libere 1 GP Singapore, Ferrari Raikkonen comanda le libere2, poi Hamilton. 9° Vettel ma ottimista:...
Cacciopini Corbiniano | 15 Settembre, 2018, 19:53

Lewis Hamilton ha tirato fuori dal cilindro un giro incredibile e ha bastonato tutta la concorrenza tra le stradine di Singapore. Domani la gara sarà lunga: "è inutile parlare ora, domani vedremo". Il campione del mondo scatterà davanti alla Red Bull di Max Verstappen. Le due Mercedes, invece, non hanno provato il giro secco con la gomma Hyper-soft ma sono entrambe scese in pista con le gomme Ultra-soft a banda viola. Per questo motivo i tempi fatti registrare dalle due Frecce d'Argento non hanno stupito la concorrenza. Ho il cuore in gola, non ho avuto il minimo in problema nel mio giro, ho spinto sempre: "credo sia stato uno dei miei migliori giri che possa ricordare di aver fatto a livello di sensazioni provate e la mia macchina è cresciuta tanto". Kimi Raikkonen, l'altro pilota della Ferrari, partirà invece dalla sesta posizione dietro al connazionale della Mercedes Valtteri Bottas. Ingeneroso anche stavolta il confronto con Stoffel Vandoorne 18°, ma pensare sia tutta colpa del pilota belga non è corretto.

Il disordine di cui parla l'alfiere della Ferrari è chiaramente quello che gli ha fatto perdere diverso tempo in pista: la squadra non ha fatto uscire il tedesco nei momenti migliori, disattenzione che è risultata in giri complicati da effettuare, ;con diverse monoposto da superare.

"Volevamo la pole e non ci siamo riusciti, abbiamo pasticciato troppo", spiega Vettel appena sceso dalla sua monoposto.

Sotto alla bandiera a scacchi è Lewis Hamilton l'eroe della giornata.

Dopo la splendida pole position ottenuta a Monza, Kimi Räikkönen non è riuscito a replicare lo stesso risultato a Singapore, dove nelle qualifiche andate in scena sul tracciato di Marina Bay è giunto con il solo quinto tempo all'attivo. Sorpreso dalla prestazione di Hamilton e della Red Bull? A oltre un secondo di distanza dalla top six si piazzano Pérez e Grosjean, che domani in griglia di partenza precederanno l'altra Force India di Ocon e la Renault di Hulkenberg.

Altre Notizie