Domenica, 23 Settembre, 2018

Uova fresche ritirate per salmonella

Terni, 5 donne in ospedale per 'aperitivo tossico' | Aggiornamento, è salmonella Apericena indigesta, si sentono male dopo la cena in Valnerina
Machelli Zaccheo | 13 Settembre, 2018, 18:22

In particolare il provvedimento ministeriale riguarda il lotto di uova fresche in guscio Fmc con data di scadenza o termine minimo di conservazione dall'11 settembre 2018 al 07 ottobre 2018, per la presenza di Salmonella enteritidis rilevata durante le analisi di autocontrollo in esecuzione del piano salmonellosi nazionale negli avicoli.

Richiamati dal mercato alcuni lotti di uova fresche in guscio per la presenza di salmonella enteritidis.

Il ministero ha disposto il ritiro immediato dal commercio del lotto interessato dal richiamo raccomandando, inoltre, a chi avesse già acquistato il prodotto di non consumarlo e riportarlo subito in negozio.

Le uova interessate sono solo quelle con scadenza minima 11-09-2018 al 07-10-2018.

Nella notte di domenica scorsa (9 settembre) quattro donne che avevano mangiato insieme in un ristorante della provincia di Terni sono giunte al Pronto Soccorso dell'ospedale di Terni con sintomi gastroenterici (vomito, diarrea dolori addominali) a seguito di intossicazione alimentare.

E' di qualche giorno fa la notizia di una brutta esperienza vissuta da cinque donne che, dopo aver cenato nello stesso posto nell'ambito di un festa di paese, si sono ritrovate a dover ricorrere all'ospedale di Terni dove sono ora ricoverate. Come sottolinea in una nota Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", il pericolo del batterio della salmonella è l'infezione nota come salmonellosi. E' stata fatta segnalazione del caso all'azienda sanitaria locale Usl Umbria 2, con le ragazze che hanno manifestati i tipici sintomi dell'intossicazione da salmonella (dolori addominali, febbre, nausea, diarrea). Nella prossime ore e nei prossimi giorni sono attesi altri risultati di esami e rilievi.

Altre Notizie