Domenica, 23 Settembre, 2018

Ramazzotti: "Ho votato 5S e lo rifarei"

Ramazzotti annuncia su Fb disco e tour 'Vita ce n'è' in Eros Ramazzotti, arriva il nuovo album e la tournée
Deangelis Cassiopea | 13 Settembre, 2018, 15:11

Con il settimanale, che gli dedica la copertina del numero in edicola mercoledì 12 settembre, Ramazzotti ricorda il padre comunista che "immaginava un mondo equo in cui a tutti toccasse in sorte un pezzo di pane". E oggi, nonostante gli oltre 35 anni trascorsi sui palchi di mezzo mondo e una celebrità che non conosce confini, Eros Ramazzotti non ha dimenticato le sue origini o il suo sogno "di un mondo diverso", ma con un realismo che ben si addice ad un uomo ormai con le idee chiare sulla vita ma anche sulla politica.

Cinquantacinque anni il prossimo 28 ottobre, Eros Ramazzotti più che della sua militanza politica ama parlare comunque e soprattutto di musica e del fatto che, al contrario di tanti colleghi che ad un certo punto hanno deciso di fermarsi, ha scelto la strada più impegnativa, quella di continuare a mettersi in gioco. Oggi torna alla ribalta con un nuovo album, "Vita ce n'è". E un pregio, questo il leader della Lega e ministro dell'Interno lo vanta di sicuro: "Smaschera l'ipocrisia generale".

"Era utopia e lo scoprì sulla sua pelle".

"Ho passato qualche anno in cui non sapevo se continuare o fermarmi per sempre".

Alle ultime elezioni ha votato Movimento 5 Stelle: "E lo rifarei. Ci vuole tempo per cambiare e migliorare l'Italia: parliamo di decenni, non di un anno o due". "Mi sono chiesto se continuare avesse un senso perché mi sono detto: "Che lo compongo a fare un disco tanto per farlo?". "L'hanno fatto anche con me e posso dire che anche io come Ronaldo muovo una piccola economia che fa bene a qualcuno". A un continente, l'Africa, che si dibatte tra guerre e carestie, bisogna fornire una risposta solidale che sia comune. L'annuncio - in meno di due ore - è stato visto da 70mila persone su Facebook è ha ottenuto decine di migliaia di 'mi piace' su Instagram. "E io quando gli altri lavorano e guadagnano sono contento". Ad annunciarlo, insieme a un tour mondiale che debutterà il 17 febbraio a Monaco, è lo stesso Ramazzotti in diretta Facebook (con DzPremieredz, funzione appena lanciata in Italia).

Altre Notizie