Domenica, 18 Novembre, 2018

Starbucks non è una novità, soprattutto per Milano

Quanto costa un caffè da Starbucks Starbucks in piazza Cordusio a Milano
Esposti Saturniano | 13 Settembre, 2018, 10:12

Se ne parla tantissimo, sul web impazzano gli hashtag e i trend, c'era da aspettarsi anche un commento di Salvini su Starbucks Milano: dopo il suo "faccia a faccia" virtuale con la sorella di Stefano Cucchi, Ilaria, in occasione della proiezione di "Sulla mia pelle", il film con Alessandro Borghi e Jasmine Trinca, il ministro social ha commentato anche l'evento mondano a modo suo. "Non vogliamo insegnare niente a nessuno - ha detto il chairman emerito presentando lo spazio di 2.300 metri quadrati realizzato all'interno dello storico palazzo che un tempo ospitava le Poste, in Piazza Cordusio -". Tutti coloro che vogliono assolutamente avere gli occhiali da sole di Starbucks saranno lieti di sapere che sono disponibili in tutti i locali Reserve, ovvero quello di Milano, Seattle, New York City, Tokyo e Chicago e che sono tutti caratterizzati dallo speciale logo Reserve Roastery sulla tempia, da iscrizioni custom interne e da un packaging esclusivo.

Sta facendo il giro del web la dedica che Tiziano Ferro ha fatto via social alla sua amica Belen Rodriguez. Che di sicuro non è tra coloro che hanno fatto la fila per bersi un caffè da Starbucks.

"Il caffè - spiega Dona - viene venduto a 1.80 euro se espresso, 3.50 euro all'americana, per poi salire per caffè più sofisticati".

"I nostri bar non temono il confronto", ha gonfiato il petto Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe) secondo la quale con l'arrivo di Starbucks "i consumatori avranno anche l'opportunità di valutare meglio il prezzo di una tazzina di caffè al bar così da evitare dannose e ricorrenti polemiche".

Entro l'anno apriranno altri quattro punti vendita, sempre a Milano ma questa volta con il tradizionale format di Starbucks. Il Brera, una interpretazione analcolica del Manhattan, con tanto di ciliegina, costa 7,50 euro. L'obiettivo del locale è utilizzare il caffè come prodotto base e servirlo in ben 115 versioni differenti capace di soddisfare i gusti di ognuno.

Lo Starbucks di Milano serve anche l'espresso frizzante ovvero il caffè con miscela con acqua gassata e guarnizione a scelta di menta o limone al costo di 6 euro. Una serie di prodotti capaci di soddisfare tutti i palati.

Altre Notizie