Lunedi, 12 Novembre, 2018

Volley, Mondiali 2018: Italia-Belgio. Come acquistare i biglietti. Sold out a Firenze!

Al via il Volley Mondiale Le finali a Torino Ecco i mondiali! VOLLEY, MONDIALI; BLENGINI: CON IL BELGIO SERVE L'ITALIA MIGLIORE
Cacciopini Corbiniano | 12 Settembre, 2018, 22:26

Inizia nel migliore dei modi l'avventura mondiale per l'Italia che doma il modesto Giappone 3-0 con uno strepitoso Zaytsev. Gesto che il Presidente ha ricambiato con gratitudine salutando le tribune gremite in ogni ordine di posto e, successivamente, scendendo in campo al termine del match, per ringraziare gli azzurri e la Nazionale nipponica dello spettacolo offerto, complimentandosi con il Presidente Malagò per il risultato ottenuto e per l'organizzazione dell'evento.In tribuna autorità erano presenti anche il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti, l'ambasciatore del Giappone in Italia, Keiichi Katakami, il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il Sottosegretario al ministero per i rapporti con il Parlamento e la democrazia diretta, Simone Valente, l'Assessore allo Sport di Roma Capitale, Daniele Frongia e, tra gli altri, l'ex Sottosegretario Gianni Letta.

Milano è pronta ad accogliere i Mondiali di pallavolo maschile. La manifestazione ospitata da Italia e Bulgaria, che ha preso il via domenica 9 settembre a Roma e proseguirà fino al 30 settembre con le finali di Torino, farà tappa al Mediolanum Forum di Assago da venerdì 21 a domenica 23 settembre con un girone della seconda fase, che vedrà impegnate 4 Nazionali tra cui (in caso di qualificazione) anche l'Italia.

Il Foro Italico si è così confermato ancora una volta location fortunata per la nazionale tricolore: nel 2014 vittoria sulla Polonia 3-1 e nel 2015 sul Brasile 3-2.

In occasione della conferenza è stata esposta la Coppa del Mondo, il trofeo che verrà consegnato alla squadra che si laureerà campione. Il secondo incontro della competizione iridata si prevede invece decisamente più ostico: sarà il Belgio di Anastasi il prossimo avversario degli azzurri, che mireranno adesso al riscatto dopo la cocente sconfitta subita agli Europei 2017.

L'inizio del primo set è stato equilibrato con le due squadre che si sono risposte colpo su colpo sino al (13-12).

Quasi 11.200 spettatori hanno sostenuto gli azzurri in una cornice unica che come accennavamo a lungo rimarrà scolpita nelle menti dei giocatori azzurri. Tanti errori nelle diagonali, come nel primo set, ma gli Azzurri sono più forti e si vede e riescono ad imporsi col punteggio di 25-23 grazie alla schiacciata vincente della Patera Juantorena. N.e.: Candellaro, Maruotti, Randazzo, Baranowicz, Cester, Rossini (L). All.

Giappone: Ishikawa 9, Ri 1, Otake 11, Yanagida 9, Yamauchi 7, Sekita 2, Koga (L), Fushimi, Asano, Onodera, Ide (L), Fukuzawa.

Altre Notizie