Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Milano, primo giorno per Starbucks: tutti in coda per il caffè

Attesa per l'apertura del nuovo Starbucks Attesa per l'apertura del nuovo Starbucks
Esposti Saturniano | 09 Settembre, 2018, 23:12

In coda sotto la pioggia. Già dalle prime ore del mattino decine di persone si sono messe in coda per visitare lo store della più famosa caffetteria del mondo.

Tra selfie dei curiosi e misure di sicurezza per la festa a inviti, a Milano è il giorno di Starbucks. Il protagonista della roastery è il caffè, che viene lavorato in ogni sua fase nel locale al cui centro campeggia una grande macchina tostatrice.

I prezzi, però, sembrano decisamente poco italiani.

Nonostante ciò, donne e uomini, giovani e meno giovani, si sono incolonnati accanto ai cordoni disposti dai gestori del bar e hanno atteso il via libera dei buttafuori, che hanno fatto entrare i clienti a scaglioni in contemporanea all'uscita di altri avventori. Secondo i dati ufficiali dell'Osservatorio prezzi e tariffe del ministero dello Sviluppo economico, prosegue la nota, in media il caffè espresso a Milano costa 1 euro, 1,10 euro la quotazione massima, e da Starbucks, quindi, si paga mediamente, 80 centesimi più rispetto al resto della città, 70 centesimi di differenza considerando i bar più cari. "Bene l'apertura di Starbucks, siamo sempre per una maggiore concorrenza - ha spiegato Massimiliano Dona, presidente dell'associazione -". Peccato che il prezzo del caffè espresso sia decisamente esagerato, l'80% in più rispetto alla media milanese. E' un evento importante per il nostro paese, visto che rappresenta il debutto dell'azienda in Italia, cosa che si attendeva da moltissimo tempo. Non miglior sorte, ricorda l'Unione Consumatori, tocca al cappuccino, venduto da Starbucks a 4,50 euro, contro una media milanese di 1,34 euro (+235,8%) ed una quotazione massima di 1,60 euro (+181%).

Affatto economici i dolci offerti da Starbucks a Milano provenienti dalla rinomata pasticceria Princi, per non parlare dei cocktail che vanno dai 12 ai 18 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando il video.

Altre Notizie