Lunedi, 27 Gennaio, 2020

Napoli-Milan, Gattuso: "Mi brucia perdere così. Sul 2-1 abbiamo spento la luce"

Serie A Serie A
Deangelis Cassiopea | 26 Agosto, 2018, 13:38

Sul 2-1 abbiamo iniziato ad interpretare le situazioni a livello personale e non a livello di squadra, è una cosa che ci portiamo dietro dall'anno scorso.

" Mertens? Non è un trequartista tipico però è molto abile, può fare la prima punta e anche scambiarsi sia con Milik in centro, sia con Insigne sulla sinistra".

Prosegue: "Hamsik? Ha fatto molto bene, migliorerà quando organizzeremo meglio il gioco, un po' più lungo e verticale".

I due gol sono avvenuti in occasione di due cambi gioco. "Siamo tanti giocatori forti in panchina e meriteremmo di giocare tutti - risponde -".

Il commento di Gennaro Gattuso che prova ad analizzare il KO: "Fino al 55' siamo stati padroni del campo e meritavamo di condurre". La notte partenopea fa felice un tecnico e la sua corazzata e lascia agli sconfitti l'amarezza per quello che poteva essere e non è stato. Belle sensazioni, senza dubbio, e una prospettiva che fa inquadrare Gerson e quello che sarà il suo rapporto con Firenze nella stessa cornice di affetto-ammirazione-simpatia con cui tifosi e città hanno abbracciato giocatori... Oggi bisogna lavorare su quest'aspetto mentale, perché in fase di costruzione possiamo accettare un errore individuale.

" Scudetto? Tutte si sono rinforzate, dobbiamo pensare ad una gara alla volta."
In questo caso l'uomo della provvidenza è polacco e si chiama Piotr Zielinski, che con una doppietta cancella nel giro di un quarto d'ora il doppio svantaggio e ristabilisce la parità. Rino avrà sicuramente più passione di me, hanno fatto un'ottima partita. "Noi abbiamo fatto anche molte cose positive, siamo andati anche sul 2-0, colpendo al momento giusto, poi dopo il 2-1 abbiamo sofferto e resta tanto amaro in bocca per il risultato". "Siamo stati bravi e alla fine abbiamo vinto con merito".

" Voglio continuare a fare gol, per me e per la squadra, l'importante è aiutare il gruppo a centrare gli obiettivi."
È una squadra con grande paura, questo è demerito mio.

Altre Notizie