Lunedi, 22 Ottobre, 2018

E' morto Jimmy il Fenomeno, caratterista del cinema italiano

E' morto Jimmy il Fenomeno: uno dei più grandi caratteristi del cinema italiano È morto Jimmy il Fenomeno, caratterista del cinema italiano
Deangelis Cassiopea | 08 Agosto, 2018, 04:39

E' morto Luigi Origene Soffrano, conosciuto come Jimmy il Fenomeno, all'età di 86 anni. Non a caso il suo nome compare nel cast di film di straordinario successo come Il federale di Luciano Salce, Il medico della mutua di Luigi Zampa, L'esorciccio di Ciccio Ingrassia, La dottoressa del distretto militare di Nando Cicero, Squadra antitruffa di Bruno Corbucci, I fichissimi di Carlo Vanzina.

Da diversi anni, a causa di sopraggiunti problemi di salute, viveva in una casa di riposo a Milano. Era uno dei caratteristi più noti del cinema italiano, con una carriera cinquantennale partita dai film con Totò, che ha raggiunto l'apice della popolarità a cavallo tra anni Settanta e Ottanta, grazie alla partecipazione a numerosi film ascrivibili al genere della commedia sexy all'italiana.

Indimenticabile per la sua fisicità e il suo strabismo, oltre che per la parlata dialettale e la risata grassa, Jimmy il fenomeno non ha mai avuto ruoli da protagonista, ma è stato inserito, anche per brevi apparizioni, in moltissimi film, data la sua fama di portafortuna. Negli anni '80 era diventato famoso anche in tv e aveva partecipato a programmi televisivi come Drive In. A metà degli anni 90 ha lasciato Roma per trasferirsi a Milano e poi, nel 2003, costretto a muoversi su una sedia a rotelle, è andato a vivere nella residenza per anziani "La casa per coniugi". In stato di indigenza lanciò un appello nel 2010 perché gli venisse riconosciuto il sovvenzionamento della Legge Bacchelli.

Altre Notizie