Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Aereo d'epoca precipita sulle Alpi: 20 morti in Svizzera

Un aereo d’epoca si è schiantato in Svizzera: morti tutti i passeggeri Svizzera, aereo turistico si schianta sulle Alpi: si temono 20 morti
Evangelisti Maggiorino | 07 Agosto, 2018, 16:32

La notizia, già anticipata ieri sera, è stata confermato questa mattina su Twitter dalla polizia cantonale grigionese.

Il velivolo caduto era un modello di Junker Ju-52, aereo di fabbricazione tedesca utilizzato nella Seconda guerra mondiale con molteplici funzioni.

L'aereo è di proprietà della compagnia aerea svizzera con sede vicino a Zurigo, Ju-Air. Il numero delle vittime non è chiaro ma l'aereo aveva una capienza di 17 persone e tre persone di equipaggio. La polizia dei Grigioni ha diffuso foto che mostrano l'aereo accartocciato.

I siti di radio e giornali svizzeri ricostruiscono anche gli spostamenti fatti dal gruppo negli ultimi giorni, prima dello schianto. Sabato dopo la visita al mercato di Porlezza e dopo il pranzo, avevano ripreso l'aereo per arrivare a Dübendorf. Poi il rientro a Magadino per riprendere il volo in direzione di Dubendorf.

In base ai primi accertamenti, l'aereo è precipitato verticalmente a una velocità relativamente elevata: non risultano collisioni in volo, per esempio con un drone, o perdita di pezzi del velivolo.

Andando più indietro nel tempo, le pagine più nere dell'aviazione svizzera portano al 10 aprile 1973, quando un Vanguard della Invicta si schianta al suolo a Hochwald (SO) facendo 108 vittime e al 4 settembre 1963, data in cui a Dürrenäsch (AG) un Caravelle della Swissair si schianta in seguito ad un incendio sviluppatosi a bordo. Sulle pendici del Piz Segnas stanno intervenendo due elicotteri della Rega, tre elicotteri civili e vari altri soccorritori. L'unico testimone, che si trovava in un rifugio montano al momento dello schianto, ha dichiarato di aver visto cadere l'aereo come una pietra al suolo dopo aver compiuto una virata di 180 gradi verso sud.

Altre Notizie