Domenica, 23 Settembre, 2018

Corea del Nord, Pompeo a Russia e Cina: non violate le sanzioni

Rapporto esperti Onu accusa PyongYang Rapporto esperti Onu accusa PyongYang: "Non ha fermato il programma nucleare e missilistico"
Evangelisti Maggiorino | 06 Agosto, 2018, 15:53

In un rapporto, gli esperti delle Nazioni Uniti, hanno denunciato che il regno eremita ha tutt'altro che fermato la sua ricerca sul nucleare e del programma di sviluppo missilistico, ma starebbe sviluppandole uno nuovo, violando così l'embargo e le sanzioni volute e votate dal Consiglio di sicurezza. La notizia giunge direttamente dagli incaricati del Consiglio di Sicurezza dell'Onu, allertati dall'intelligence americana riguardo la possibile continuazione dei progetti del presidente Kim Jong-un anche dopo l'incontro a Singapore con Donald Trump. Si tratta, secondo quanto ha reso noto in modo assai conciso il Dipartimento di Stato USA, di una "risposta a una lettera recente" del leader nordcoreano che rappresenta "un passo nella giusta direzione". Grazie alla mediazione di Hussein al Ali, un "protocollo di cooperazione" tra i ribelli sciiti Houthi in Yemen e la Corea del Nord è stato negoziato nel 2016 a Damasco e questo ha permesso la fornitura di "una grande varietà di equipaggiamenti militari".

"La Corea del Nord non ha interrotto i suoi programmi nucleari e missilistici e ha continuato a sfidare le risoluzioni del Consiglio di sicurezza attraverso un massiccio aumento dei trasferimenti illegali nave-nave di prodotti petroliferi, nonché attraverso trasferimenti di carbone in mare durante 2018", si legge nel documento.

Parlando in vista di un vertice dell'Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico (Asean) a Singapore, aveva affermato che "Il lavoro è iniziato, il processo per ottenere la denuclearizzazione della penisola coreana è uno di quelli che sappiamo tutti che richiederà tempo".

L'ONU attacca la Corea del Nord.

Altre Notizie