Domenica, 21 Ottobre, 2018

Alessio Figalli conquista il 'Nobel' della matematica

Scienze	  		   	Il trasporto ottimale Didone e il meteo ecco perché Figalli ha vinto la medaglia Fields Scienze Il trasporto ottimale Didone e il meteo ecco perché Figalli ha vinto la medaglia Fields
Evangelisti Maggiorino | 04 Agosto, 2018, 14:55

Nel 1974 la prima medaglia per l'Italia la ottenne Enrico Bombieri, sempre dell'Università di Pisa, in questo caso il premio fu assegnato per i contributi nell'ambito dei numeri primi, delle funzioni univalenti e della congettura di Bieberbach. Ha studiato alla Scuola Normale di Pisa dove, a soli 23 anni, ha ottenuto il dottorato di ricerca.

L'annuncio è arrivato da Rio de Janeiro, dove si teneva il Congresso internazionale dei matematici. Dal 2016 è docente al Politecnico di Zurigo. "E' un grande stimolo per il futuro, che mi motiverà a continuare a lavorare nei miei settori di ricerca per cercare di produrre studi di altissimo livello". "La "Medaglia Fields" premia la sua continuità in un lavoro che si è protratto nel tempo, a partire dall'anno della laurea e del dottorato di ricerca tra Pisa e Lione". Nel 2016 il ritorno in Europa con la cattedra a Zurigo: una carriera che la maggior parte degli accademici non ottiene in una vita. La medaglia Fields è il coronamento di una serie di importanti riconoscimenti scientifici, come quello della Società Europea di Matematica (2012), la Stampacchia Gold Medal (2015), l'O'Donnel Award in Science conferito dall'Accademia di Medicina, Ingegneria e Scienza del Texas (2016), il Premio Feltrinelli Giovani dell'Accademia dei Lincei (2017). Sembrerebbe che Figalli abbia fatto proprio l'incisione latina presente sulla medaglia fields "Transire suum pectus mundoque potire", elevarsi al di sopra di se stessi per conquistare l'universo. "Conferma - rileva in una nota - la tradizione di eccellenza formativa che contraddistingue la Scuola Normale Superiore in tutte le discipline di base".

Alessio Figalli: "In Italia non ho mai provato un concorso, mi hanno voluto all'estero" In un'intervista del 2010 a Uniroma tv, Alessio Figalli, vincitore del premio Fields per la matematica, racconta la sua esperienza come docente in Texas.

Si consideri che una funzione è una relazione che ad un elemento di un insieme ne associa un altro di un secondo insieme (e si dice infatti che il secondo è funzione del primo): ecco, l'analisi funzionale moderna, del XX secolo, come scrive lo stesso De Giorgi: "considera una famiglia infinita di funzioni e ha l'interesse ad organizzarle in qualche modo in maniera da poter studiare le proprietà di questa famiglia organizzata che si chiama spazio funzionale".

Alessio Figalli durante il periodo universitario, è entrato in contatto con Cedric Villani che ha ricevuto la Medaglia Fields nel 2010 ed è diventato famoso perché entrato a far pare del team del presidente francese Macron.

Altre Notizie