Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Milan, senti Caldara: "Contento di essere qui, ho già parlato con Gattuso"

Alessio Romagnoli difensore centrale e nuovo capitano del Milan.
Fonte Twitter Romagnoli Alessio Romagnoli difensore centrale e nuovo capitano del Milan. Fonte Twitter Romagnoli
Cacciopini Corbiniano | 03 Agosto, 2018, 19:54

Caldara spiega i motivi che l'hanno portato ad accettare la proposta dei rossoneri: "La Juve è stata la prima squadra a credere in me, ma al Milan era difficile dire di no, la storia del Milan mi ha portato a riflettere e a capire che era la soluzione migliore, sono contento che la trattativa sia andata a buon fine". Prestazione comunque positiva per gli uomini di Gattuso, che pagano la grande imprecisione sotto porta: "E' stata una bella partita, soprattutto nel primo tempo - le parole dell'allenatore del Milan nel post gara - la squadra mi è piaciuta molto, è una sconfitta immeritata per quello che si è visto in campo". Dopo questa partita avremo ancora due blocchi di lavoro, cercando velocità e intensità. Devo ringraziare l'Atalanta che mi ha fatto crescere davvero tanto. Poi abbiamo preso gol e subito occasioni su nostri errori. Ma penso che la tranquillità la devono dare la professionalità, la voglia, non lasciare nulla al caso, lavorare con grande determinazione.

Il Milan è atteso da una nuova sfida di International Champions Cup. "Mi piacerebbe rispondere di sì ma direi una cavolata, sarei ipocrita". Nella conferenza stampa della vigilia è intervenuto Gattuso che non ha nascosto i malumori per le voci che lo vorrebbero lontano dalla panchina del Diavolo con Conte pronto a prendere il suo posto: "Leggo tutti i giorni che rischio il posto". Il mercato arriva anche qui, è normale.

Altre Notizie