Mercoledì, 15 Agosto, 2018

F1, Ricciardo lascia la Red Bull a fine stagione

Annuncio a sorpresa Red Bull: F1, ufficiale: Ricciardo in Renault fino al 2020
Cacciopini Corbiniano | 03 Agosto, 2018, 17:09

A ufficializzarlo è stata proprio Renault tramite un comunicato stampa rilasciato questo pomeriggio, con cui ha annunciato di aver messo sotto contratto il 29enne di Perth per le prossime due stagioni sportive. "Rispettiamo totalmente la decisione di Daniel e gli auguriamo il meglio per il suo futuro - commenta il team principal Christian Horner -". Vorremmo ringraziarlo per la sua dedizione e il ruolo che ha ricoperto da quando è entrato a far parte del team nel 2014.

Poco dopo, arriva anche l'annuncio di Renault: Ricciardo sarà il loro nuovo pilota per i prossimi due anni. "Nel mentre, ci sono ancora 9 gare alla fine del campionato, e siamo completamente decisi a massimizzare qualsiasi opportunità con Max e Daniel per il resto della stagione".

Infine, le parole di Cyril Abiteboul, Managing Director di Renault Sport Racing: "La firma di Daniel sottolinea la nostra determinazione ad accelerare i nostri progressi verso l'avanguardia dello sport". Il talento e il carisma indiscussi di Daniel sono di enorme importanza per il team.

Ricciardo approda dunque in Renault e dal prossimo anno comporrà la line up piloti titolare del team francese assieme a Nico Hulkenberg, che è stato confermato dai vertici del team dopo una stagione sino a ora piuttosto soddisfacente. Faremo di tutto per ripagare la fiducia che lui ha riposto in noi dandogli la miglior macchina che potremo. "Probabilmente per me è stata una delle decisioni più difficili della carriera, ma ho pensato ch era arrivato il momento di affrontare una nuova sfida - ha spiegato Ricciardo - Sono rimasto impressionato dalla crescita di Renault negli ultimi 2 anni e so che che ogni volta che Renault ha gareggiato alla fine ha vinto". "Spero di essere in grado di aiutarli in questo viaggio e di contribuire dentro e fuori dalla pista". "Gli diamo il nostro benvenuto nel team dal 2019 con grande orgoglio, ma anche umiltà".

Altre Notizie