Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Operazione carabinieri Ros | Reclutavano mercenari per guerra in Ucraina, arrestati

Evangelisti Maggiorino | 02 Agosto, 2018, 06:56

Per questo motivo sei persone sono state arrestate dai carabinieri del Ros a Milano e nelle province di Avellino e Parma. Queste si occupavano di trovare mercenari da schierare al fianco dei combattenti separatisti filorussi nella regione del bacino del Donec, fiume affluente del Don. Anche Andrea Palmeri, il 38enne lucchese ex capo del disciolto gruppo di ultras della Lucchese, Bullodog, risulta fra gli indagati dai magistrati della procura di Genova che hanno scoperto il presunto giro di reclutatori di persone che sarebbero dovute andare a integrare le fila delle milizie separatiste filorusse nella regione del Donbass in Ucraina. Cataldo è accusato di aver preso parte ai combattimenti nel Donbass dietro corrispettivo di denaro e di aver reclutato mercenari. Il pagamento c'è stato, insomma, ed è così che il reato si configura e possono scattare le ordinanze. Un'inchiesta partita due anni fa dopo la comparsa di alcune scritte inneggianti al nazismo nello Spezzino.

Le indagini della Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di Genova e dei carabinieri del Ros sono state inoltre supportate da quelle condotte dal Consiglio dell'Unione Europea, che aveva comunicato all'Italia i nominativi di alcuni soggetti ritenuti responsabili di "azioni che minacciavano l'integrità territoriale, la sovranità e l'indipendenza dell'Ucraina", per cui era stato predisposto il divieto d'ingresso nel territorio dell'Unione Europea e il congelamento di fondi e risorse economiche.

Altre Notizie