Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Whatsapp, l'incredibile bufala sull'eclissi e i raggi cosmici

Riecco la bufala radiazioni Singapore e dei raggi cosmici: il 27 luglio su WhatsApp
Acerboni Ferdinando | 30 Luglio, 2018, 08:37

Il messaggio si presenta più o meno in questo modo: "Stasera, dalle 00: 30 alle 03: 30 non dimenticarti di spegnere il telefono, il cellulare, il tablet, ecc ... e di metterlo lontano dal tuo corpo". Televisione Singapore ha annunciato la notizia.

Infine, la ciliegina sulla torta: "Invia questo messaggio a tutti quelli che ami", il marchio di fabbrica della bufala che si diffonde attraverso le catene di Sant'Antonio. La comunicazione prosegue incitando i lettori alla divulgazione, allo scopo di allertare famiglia ed amici dell'imminente pericolo (che in realtà non c'è). Il messaggio che arriva sulla chat riguarda la notte del 27 luglio, quella che è diventata famosa per la lunghissima eclissi lunare che si verificherà a partire dalle 19.

Inoltre la notizia dell'inondazione di raggi cosmici risale al 2016 e secondo alcuni siti specializzati nell'individuare bufale, lo stesso messaggio aveva cominciato a circolare sull'app di messaggistica già 2 anni fa. Accanto agli scatti della spettacolare luna rossa che ieri ha riempito i cieli di tutto il mondo e milioni di obiettivi di macchine fotografiche, ad inondare gruppi e chat di WhatsApp prima e anche dopo l'eclissi è la nuova (vecchia) bufala dei raggi cosmici.

Questa sera (venerdì 27 luglio 2018) il nostro pianeta non verrà invaso da radiazioni molto alte, né tanto meno i raggi cosmici passeranno vicino alla Terra. Non lasciare il dispositivo vicino al corpo, può causare danni terribili. Controllare Google e la NASA BBC News. Se non ci credi, puoi controllare su Google e NASA BBC News. Potrete dormire sonni tranquilli e cancellare questa bufala WhatsApp dal vostro smartphone.

Altre Notizie