Venerdì, 19 Ottobre, 2018

TORINO. Fca: Di Maulo (Fismic), scelta Manley garantisce continuità

Alfredo Altavilla in un'immagine di repertorio con Sergio Marchionne La lettera di John Elkann ai dipendenti
Esposti Saturniano | 28 Luglio, 2018, 05:16

Ma le sue condizioni si sono aggravate, tanto che adesso si trova in terapia intensiva, senza nessuna speranza di tornare a ricoprire i ruoli che ha avuto fino a questi giorni, come dichiarato da John Elkann. L'ultimo addio al manager che ha salvato la Fiat e la Ferrari gli sarà dato in forma strettamente privata dalla compagna, Manuela Battezzato, dai suoi familiari e dagli amici più cari.

Come possiamo vedere dallo screenshot di cui sopra, scrivendo "Marchionne" sulla barra di ricerca Google, risulta che è morto in data odierna a Maranello.

Intanto Fca soffre in Borsa nella prima seduta dopo l'avvicendamento tra Sergio Marchionne, ricoverato in ospedale a Zurigo, e Mike Malley, la nuova guida del gruppo.

"È accaduto, purtroppo, quello che temevamo". "Mio padre era maresciallo dei carabinieri - aveva detto - fra le uniformi a bande rosse dell'Arma, dove sono cresciuto, ritrovo sempre gli stessi valori che sono stati alla base della mia educazione, la serietà, l'onestà, il senso del dovere, la disciplina, lo spirito di servizio".Durante la cerimonia, Marchionne aveva anche scherzato con gli uomini dell'unità cinofila e a uno dei loro cani aveva chiesto: "Sai riconoscerlo il figlio di un Carabiniere?".

Quando Google ha sbagliato il nome del presidente USA, ciò potrebbe essere stato causato dal fatto che Ryan avesse annunciato la sua candidatura contro il tycoon alle prossime elezioni, e i big data di Big G hanno assorbito le informazioni trasmettendo l'input sbagliato all'algoritmo che gestisce le ricerche.

"La scelta di puntare a Mike Manley come nuovo ad della Fca garantisce la perfetta continuità nella gestione del piano industriale presentato il primo giugno". Prima, nell'aprile 2010, la disdetta del contratto nazionale che ha innescato il lungo braccio di ferro con la Fiom, e poi, a fine 2011, l'uscita da Confindustria. Ferrari, alla cui presidenza siede ora Louis Carey Camilleri, perde invece il 4% a 114,7 euro.

Altre Notizie