Mercoledì, 15 Agosto, 2018

Marchionne era in cura da più di un anno

Sergio Marchionne malattia durava da un anno Sergio Marchionne: malattia durava da un anno, respirava a fatica
Esposti Saturniano | 27 Luglio, 2018, 11:11

Nonostante il ricorso a tutti i trattamenti offerti dalla medicina più all'avanguardia, il signor Marchionne è venuto a mancare.

"La fiducia dei/delle pazienti nei confronti del ricorso alle migliori terapie possibili e nella discrezione - spiega - è cruciale per un ospedale". Niente arresto cardiaco dunque, i medici hanno confermato oggi per la prima volta che l'ex Ceo di Fca era un paziente della struttura da ormai un anno. Lo stato di salute è materia del/della paziente o dei relativi famigliari.

Il nosocomio di Zurigo ha voluto anche chiarire i motivi del silenzio e del riserbo mostrato negli scorsi giorni, "oggetto di diverse voci tendenziose da parte dei media". E spiega di avere diffuso il comunicato "per frenare il susseguirsi di ulteriori speculazioni".

Il 21 giugno Fca aveva comunicato "con profonda tristezza" l'aggravarsi improvviso delle condizioni di salute del manager per le "complicazioni inattese" di una operazione chirurgica alla spalla. Per questo motivo fino a questo momento l'Usz non ha preso posizione in merito all'ospedalizzazione e al trattamento del signor Sergio Marchionne. "Ne siamo estremamente dispiaciuti ed esprimiamo alla famiglia le nostre più sentite condoglianze". "Venerdì 20 luglio - aggiunge - la società è stata informata dalla famiglia del dottor Marchionne senza alcun dettaglio del serio deterioramento delle sue condizioni e che di conseguenza egli non sarebbe stato in grado di tornare al lavoro".

Un portavoce di Fca ha detto di avere appreso che Marchionne "aveva subito un intervento chirurgico" e di avere emesso una dichiarazione su questo.

"La società - la conclusione della nota -, ha quindi prontamente assunto ed annunciato le necessarie iniziative il giorno seguente". Il titolo, guadagna il 3,50% a 14,48 euro.

Altre Notizie