Giovedi, 18 Ottobre, 2018

Arriva l'eclissi di Luna più lunga del secolo

L'eclissi totale di Luna del 27 luglio 2018 sarà la più lunga del XXI secolo L'eclissi totale di Luna del 27 luglio 2018 sarà la più lunga del XXI secolo
Acerboni Ferdinando | 26 Luglio, 2018, 14:39

L'eclissi sarà visibile nell'Europa Occidentale, dai cieli australiani, in Africa, nelle zone del Medio Oriente e del sud-est asiatico. Niente spettacolo in nord America.

Un evento unico e di storica portata. Suggestivo per gli appassionati e incantevoli agli occhi di tutto il mondo. Gli antichi ci avrebbero costruito sopra un poema, come minimo. Il pianeta rosso infatti si trova all'opposizione e in congiunzione con la Luna eclissata.

A differenza di quanto accade durante l'eclissi di Sole, che scompare occultato dal nostro satellite naturale, la Luna non diventa "nera" quando attraversa l'ombra della Terra.

Venerdì 27 luglio 2018 la Luna si troverà alla massima distanza dalla Terra.

È già stata da molti definita "l'eclissi del secolo": nella notte tra il 27 e il 28 luglio turisti e residenti anche a Verona potranno ammirare il suggestivo fenomeno direttamente dalle strade e dalle piazze della città. Per Marte bisognerà invece attende le 21 per vederlo sorgere insieme alle stelle del Capricorno, poco al di sotto della Luna in eclissi. Nel complesso, tutta l'eclissi, dall'entrata all'uscita nel cono di penombra durerà quasi 4 ore, anche se la fase della totalità durerà un'ora e 43 minuti, dalle 21.30 alle 23.13.

Dalle ore 21 alle 24 si potrò prendere parte a una serata di osservazione pubblica nel cuore dell'antico impero romano, a pochi passi dall'Anfiteatro Flavio e dall'Arco di Costantino. Fortunatamente però, l'evento sarà visibile a occhio nudo. Fortunatamente venerdì notte la nostra isola si troverà ancora sui margini orientali di un promontorio anticiclonico quindi in condizioni di stabilità con cieli sereni o poco nuvolosi. Inoltre, l'Istituto Nazionale di Astrofisica ha in programma varie iniziative sul territorio italiano legate all'eclissi. Tra queste, Bologna e Catania, passando per Acireale e Napoli. A seguire osservazione del fenomeno celeste con telescopi da campo, alternando letture e suggestioni sul nostro satellite: http://www.comune.ozzano.bo.it/eventi/eclissi-di-luna-del-27-luglio-2018 CAGLIARI in località Is Alineddus, Silius (Cagliari) - dalle 20.00. Purtroppo però il cielo italiano era coperto dalle nubi e conseguentemente impossibile assistere alla suggestiva eclissi. A causa dell'evento del secolo, per l'eclissi lunare più lunga degli ultimi anni. Anche in tal caso non visibile agli italiani.

Altre Notizie