Venerdì, 19 Ottobre, 2018

Vodafone, nuovi rincari con la rimodulazione

Vodafone, nuovi rincari con la rimodulazione Vodafone: aumenti in arrivo, ecco promozioni e offerte interessate
Acerboni Ferdinando | 24 Luglio, 2018, 13:51

I clienti che hanno aderito alla promozione nei 30 giorni successivi alla ricarica riceveranno un'email o un SMS con un codice bonus che potrà essere usato per "incassare" il bonus di 5 euro e che potrà essere utilizzato solo nella successiva ricarica online di almeno 10 euro.

Vodafone ha annunciato l'erogazione di una serie di rimborsi per i clienti che hanno usufruito della funzione hotspot del proprio smartphone per condividere con altri dispositivi i Giga del proprio piano tariffario.

Dal 20 giugno 2018 l'utilizzo dello smartphone in modalità hotspot è gratuito per tutti i clienti mobili Vodafone, ricaricabile e abbonamento. Possibile, naturalmente, anche l'invio di una più classica raccomandata con ricevuta di ritorno all'indirizzo Servizio Clienti Vodafone presso la casella postale 190 - 10015 Ivrea, in provincia di Torino. A partire dal 3 settembre tali offerte costeranno 1,99 euro in più al mese.

A partire dallo scorso 20 giugno, seguendo le indicazioni dell'Agcom, Vodafone ha reso gratuito l'utilizzo della funzione hotspot del proprio smartphone.

Per quanto riguarda i clienti Vodafone che hanno un'offerta che include giga attivata prima del 26 marzo, quindi, non devono quindi piu' avere attivo il servizio aggiuntivo Vodafone Exclusive al costo di 1,90 euro al mese per poter condividere la connessione internet usando i giga già inclusi e non avere l'addebito dei 6 euro.

Vodafone ha deciso di rimborsare i suoi clienti per l'utilizzo dell'hotspot, la funzionalità che permette di utilizzare il proprio smartphone come modem WiFi per offrire connettività Internet a periferiche come computer e tablet pc. A comunicare l'avvenuto aumento sarà anche una notifica, che i diretti interessati riceveranno insieme alla tariffa.

L'operatore di telefonia mobile ha ricevuto una diffida dall'AGCOM, che gli imponeva con la delibera 68/18/CONS di eliminare immediatamente i costi aggiuntivi per l'hotspot.

Altre Notizie