Sabato, 18 Agosto, 2018

Chievo Verona: la Procura Federale chiede 15 punti di penalizzazione

Striscione dei Tifosi del Crotone Striscione dei Tifosi del Crotone
Cacciopini Corbiniano | 18 Luglio, 2018, 00:17

LE PAROLE DELL'ATTACCANTE: "MESSAGGI NON AVEVANO SECONDO FINE" - "Ho passato un'estate d'inferno". Non ho mai pensato neanche minimamente di alleggerire l'andamento della partita. Ho fatto 20 anni di calcio, ho girato tante piazze importanti e in tutte ho lasciato il segno non solo a livello tecnico, ma anche fuori dal campo. "Qui non è responsabilità oggettiva, ma diretta perché il beneficiario dei messaggi di Calaiò è il Parma, in favore del quale lui mandava i messaggi". "Ci auguriamo che il processo si celebri nel rispetto delle regole", è detto tra l'altro nella lettera aperta dei sostenitori rossoblù. Cosa può fare una società di fronte a un sms?

E' iniziato questo'oggi il processo nei confronti del Parma e del suo tesserato, Emanuele Calaiò. Chievo Verona e Parma tremano: la richiesta di retrocessione dalla Serie A avanzata dalla Procura Federale si è abbattuta sui due club, aprendo un ventaglio di possibilità per la stagione 2018/2019.

Il 26 luglio sarà noto il calendario della prossima Serie A, ma a nove giorni dalla prima tappa ufficiale della stagione 2018/2019 la lista delle squadre partecipanti rischia di subire delle modifiche. Il Tg satirico di Antonio Ricci è stato il primo programma televisivo a denunciare l'escamotage delle plusvalenze fittizie, insieme al sito sportivo Calciomercato.com.

Due punti di penalizzazione da scontare nel campionato di Serie B 2017-2018 o, in alternativa, 6 punti di penalità nella Serie A 2018-2019. Eventuali colpi di scena potrebbero lasciar sperare anche Venezia, Cittadella o Perugia.

Serie A a forte rischio per Chievo e Parma. Come è possibile chiedere due punti di penalizzazione afflittivi in una vicenda come questa?

Altre Notizie