Mercoledì, 18 Luglio, 2018

De Vrij, la Lazio è il passato

De Vrij De Vrij"Credo nel progetto Inter. Addio alla Lazio ecco i tempi
Cacciopini Corbiniano | 12 Luglio, 2018, 03:02

Quando ha comunicato alla Lazio la scelta di andare all'Inter? Nessuna squadra mi ha voluto così fortemente come l'Inter, sento tantissima fiducia, credo nel progetto e nelle ambizioni che ho io con la società. Oggi pomeriggio nel quartier generale nerazzurro Stefan De Vrij ha risposto alle domande dei giornalisti presenti nella sala conferenze. Mi è dispiaciuto per l'ultima partita ma tutti quelli che mi conoscono non hanno dubbi sulla mia persona e serietà.

CR7 - "Per il calcio italiano è una bellissima notizia che viene a giocare da noi un giocatore come Cristiano Ronaldo".

I motivi del suo passaggio ai nerazzurri sono diversi ma a convincere de Vrij è stato soprattutto il progetto: "La società vuole crescere, siamo ambiziosi e puntiamo a far bene in tutte le competizioni". I colori mi piacciono tanto, tutti mi dicono che il nerazzurro mi sta molto bene. "Ci siamo salutati, ci siamo dati l'in bocca al lupo a vicenda". E allora meglio pensare oltre, staccarsi dal passato e concentrarsi sulla nuova avventura all'Inter. "Sono convinto di aver fatto la scelta giusta".

"Non ho preferenza, l'anno scorso ho giocato a tre ma prima ho sempre giocato a quattro e mi trovo bene con entrambe, dipende dal mister". Nessuna squadra mi ha voluto fortemente così. "Se mi guardo allo specchio ho fatto quello che ho potuto fino all'ultimo minuto come sempre".

LEADERSHIP - "Provo a essere un esempio in quello che faccio, sono sempre positivo e sorridente".

C'è qualcuno che l'ha impressionata in particolar modo?

"Il ritiro è una bella esperienza, importante per conoscere i compagni e fare bene come squadra". E non sembra affatto pentito di essere sceso in campo quella sera all'Olimpico: "Ormai è il passato, non si può tornare indietro, è andata come è andata".

Altre Notizie