Martedì, 18 Settembre, 2018

Brasile, Neymar: "Difficile trovare la forza per giocare ancora a calcio"

Altro giro altra delusione il Brasile non esce dal limbo dal 2002 in poi il Mondiale è stregato Brasile, Neymar: «Momento più triste della mia carriera, ripartire è dura»
Cacciopini Corbiniano | 11 Luglio, 2018, 02:43

Intanto, un paese intero piange l'addio a quelli che potevano essere i Mondiali della rinascita: il Brasile doveva ripartire dopo il Mineirazo, l'aveva fatto alla grande nelle qualificazioni sudamericane e si era qualificato per primo ai Mondiali di Russia 2018, e per gran parte dell'opinione pubblica era la favorita d'obbligo per la vittoria finale.

Al 13.esimo minuto a sbloccare il risultato è stata una sfortunata autorete firmata su corner da Fernandinho. Il dolore è molto grande, perchè sapevamo che saremmo potuti arrivare in fondo, sapevamo che c'erano le condizioni per andare avanti e per poter fare la storia.

Avrà occasione di rifarsi anche Neymar, del quale si è parlato di più per le capriole dopo i falli subiti (e non) rispetto che per le giocate decisive in campo. Ma non è andata così - esordisce Neymar -. "Il nostro sogno si è interrotto, ma non l'hanno tolto dalla nostra testa e dai nostri cuori". All'indomani della delusione cocente, Neymar ha espresso le proprie emozioni su Instagram, arrivando addirittura a mettere in discussione la prosecuzione della propria carriera: "Ora è difficile trovare la forza per voler continuare a giocare a calcio, ma sono sicuro che Dio mi darà abbastanza forza per affrontare qualsiasi cosa".

Neymar ha infine voluto ringraziare i suoi compagni di nazionale: "Sono molto felice di far parte di questa squadra e mi sento molto orgoglioso di tutti".

Altre Notizie