Martedì, 25 Settembre, 2018

Russia 2018. Padroni di casa eliminati. Croazia batte Russia 2 a 0

Accuse dalla Germania: la Russia Mondiali calcio: Croazia e Belgio per la storia
Cacciopini Corbiniano | 10 Luglio, 2018, 22:23

O almeno: c'è il 25% di possibilità, visto che la Nazionale allenata da Gareth Southgate è una delle quattro semifinaliste del Mondiale russo.

Per la cronaca la squadra che vanta il maggior numero di presenze è il Brasile (7 finali, 5 vinte; e 4 semifinali, con due terzi posti), seguito dalla Germania (7 finali, 3 vinte; e cinque semifinali con quattro terzi posti) e dall'Italia (6 finali, 4 vinte; e due semifinali, con un terzo posto). Perché, forse, chiedere di più, sarebbe troppo... Ora, però, nessuno si vuol fermare sul più bello: Francia e Belgio scenderanno in campo per prime (martedì 10 luglio alle ore 20) e lo scontro tra "vicini di casa" e "rivali da sempre" è forse quello più atteso in quanto a spettacolo: come dicevamo prima, infatti, sono tanti, e di altissimo livello, i potenziali protagonisti della sfida.

Entrambi i match sono terninati ai rigori: vittoria a sorpresa contro i campioni del mondo 2010, eliminazione ai quarti contro la squadra di Dalic. Inoltre il bello dei Mondiali Russia 2018 è che tutto si può vedere in chiaro: scopriamo allora il calendario degli orari tv per le partite di oggi per capire che cosa ci attenderà fra il pomeriggio e la sera di questo sabato di inizio luglio.

Da lì in poi nulla da segnalare, la stanchezza di entrambe le squadre e la giostra delle sostituzioni ha abbassato di molto il ritmo della gara e le emozioni sono calate.

Tutti e due i gol della nazionale dei Tre Leoni, che tornano in una semifinale mondiale dopo 28 anni, sono venuti di testa: al 30′ calcio d'angolo battuto dalla sinistra da Young e inzuccata vincente di Maguire mentre al 59′ Dele Alli batte per la seconda volta il portiere svedese Olsen dopo un cross dalla sinistra di Lingard.

Sarà quindi la Croazia ad affrontare in semifinale l'Inghilterra. Resta il fatto che un'Inghilterra fin qui non spumeggiante potrebbe soffrire (come tutti) questa Svezia, che dunque non parte spacciata.

Altre Notizie