Lunedi, 19 Novembre, 2018

Russia 2018, è febbre mondiale al "Leonardo Da Vinci"

Russia, Putin ai giocatori: Mondiali Russia 2018: giocatori russi inalavano ammoniaca
Deangelis Cassiopea | 10 Luglio, 2018, 21:39

Relativamente alle qualificazioni europee, il bilancio sorride al Belgio che in quattro sfide (valide per gli Europei del 1968 e 1976) ha vinto due volte, più due pareggi.

In un Mondiale finora piuttosto sorprendente, si palesa anche un'interessante prospettiva: nessuno dei giocatori rimasti in lizza ha mai disputato una finale di Coppa del mondo: la Francia, finalista nel 2006 al Mondiale tedesco, non ha veterani dell'avventura di dodici anni fa; l'ultima finale dell'Inghilterra risale al 1966, mentre Croazia e Belgio non sono mai nemmeno arrivate all'ultima partita decisiva. Chi, invece, ha assistito al match in piedi o, in alcuni casi, persino stando accovacciato a terra.

Il sogno è durato tanto, probabilmente molto più a lungo di quanto i protagonisti stessi si augurassero, ma alla fine è stato spezzato nel modo più crudele: i calci di rigore.

Due esempi: ieri, 9 luglio, a Samara, una delle città delle partite del "Mondiale", si è svolta una manifestazione non autorizzata contro l'innalzamento dell'età pensionabile.

L'attaccante inglese Harry Kane è il capocannoniere dei Mondiali 2018: ha già segnato 6 gol in 5 partite ed è soprannominato "Uragano" (sia per un gioco di parole con la traduzione in inglese del suo cognome, sia per la pericolosità sottoporta).

Si tratta di immagini provenienti dal pre-partita di Russia-Croazia, durante il quale i giocatori della squadra di casa sono stati immortalati mentre intenti a inalare qualche sostanza.

Una volta diffusa la notizia, dalla Russia si è immediatamente voluto precisare che quella evidenziata è una pratica del tutto lecita. Ora che hanno dimostrato di poter benissimo stare a certi livelli la sfida all'Inghilterra sarà da vivere tutta d'un fiato, come uno shot di assenzio da ingerire in una sera d'estate.

Francia-Belgio, la prima semifinale si giocherà martedì 10 luglio ore 20.

La finale per il 3° posto si svolgerà sabato 14 luglio, alle ore 16 italiane, a San Pietroburgo.

L'app gratuita SportMediaset consentirà come sempre l'accesso tramite tutti i dispositivi ai contenuti del sito, ma ci sarà anche una nuova app gratuita, Mediaset Mondiali FIFA, dedicata completamente al mondiale.

Altre Notizie