Sabato, 17 Novembre, 2018

Ryanair, il 25 luglio sciopero piloti e assistenti di volo in Italia

Un aereo Ryanair Un aereo Ryanair
Esposti Saturniano | 07 Luglio, 2018, 20:59

Tutto confermato. L'ondata di scioperi di Ryanair arriva anche in Italia. Data che coincide con il primo giorno delle due tradizionali settimane di vacanze estive per centinaia di migliaia di persone in Irlanda del Nord. Ad annunciarlo sono i sindacati di categoria Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti.

Scioperi saranno possibili il 25 e il 26 luglio anche in Spagna, Portogallo e Belgio. Insomma i sindacati sono di nuovo sul piede di guerra.

I piloti e gli assistenti di volo di Ryanair in Italia sciopereranno il prossimo 25 luglio per 24 ore. "È inaccettabile che la compagnia, nonostante le sentenze della magistratura e a dispetto dei più elementari diritti costituzionali, continui a preferire unilateralmente interlocutori minoritari".

"Nessun progresso è stato fatto, nonostante Ryanair abbia affermato di essere in trattative con i sindacati in tutta Europa", sottolinea poi la International Transport Workers' Federation. "Sarà un'estate difficile per i clienti di Ryanair perché neanche il sindacato tedesco Vereinigung Cockpit, che rappresenta i piloti, ha raggiunto un accordo: se non ci saranno sviluppi positivi e non si raggiungerà un accordo entro la fine di luglio, lo sciopero potrebbe coinvolgere anche la Germania". Il risultto è l'impossibilità, per colpa della compania, di arrivare alla sottoscrizione di un contratto collettivo che possa assicurare "al personale dignità professionale e salariale, tutele sociali, previdenziali e sindacali".

Inoltre, prospettano un intervento del governo, e in particolare del ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio e di quello dei Trasporti Danilo Toninelli, "affinché le imprese straniere che operano in Italia rispettino le leggi del nostro Paese e non eludano né le sentenze della magistratura, né i diritti dei lavoratori garantiti dalla Costituzione".

Esplode la rabbia dei lavoratori Ryanair.

Sono 34 le richieste da parte del personale alla compagnia: si va dalla richiesta di non far pagare più divise, cibo e acqua, alla competizione su chi vende più prodotti a bordo dei velivoli, ai permessi per malattia.

Altre Notizie