Mercoledì, 19 Settembre, 2018

Calciomercato Roma, Monchi: "Florenzi? Gli abbiamo fatto una grande offerta"

Cacciopini Corbiniano | 07 Luglio, 2018, 16:12

Ultimatum ad Alessandro? Mai è un figlio di Roma, succeda quel che succeda lui avrà sempre la porta aperta. Prendere giocatori pronti, come Marcano, Mirante, Crstante e Pastore, e giovani dal grande futuro. "A tal proposito vi dico che abbiamo acquistato il terzo portiere, Daniel Fuzato, classe 1997 del Palmeiras", ha detto Monchi, annunciando un nuovo colpo di mercato per il club giallorosso. "Io sto lottando tutti i giorni per farlo rinnovare e sono fiducioso, però manca ancora un po'". La nostra offerta è giusta, importante, ma capisco che la sua richiesta sia superiore. Perché è vero che Monchi dice: "Lo aspettiamo dopo le vacanze, non ci sono arrivate offerte", ma è vero pure che il giro dei numeri uno con Courtois potrebbe partire da un momento all'altro. Fino alla fine del mercato ci sarà sempre la possibilità di prendere un giocatore. "Fino alla fine del mercato ci faremo trovare pronti per capire se ci sarà qualche giocatore interessante da prendere".

L'operazione Cristiano Ronaldo. "Non ho avuto tempo di valutare perché ho tanto lavoro da fare qui alla Roma". È stato vicino allo Sporting Lisbona e al Bordeaux, in Italia si è informata la Fiorentina, lui ha scelto la Roma anche per la presenza di Alisson.

"Mi dispiace per il Brasile e per Alisson". E dire che abbiamo in testa un prezzo è strano perché se non abbiamo avuto richieste non dobbiamo pensare ad un prezzo.

"ALISSON? NESSUNA NOVITA'" - "Per Alisson non ho da registrare alcuna novità, non ci sono offerte, per questo non abbiamo fissato un prezzo". Stiamo lavorando, sono fiducioso: ma non è cambiato tanto negli ultimi giorni. MERTENS NON E' UN OBIETTIVO" - "Guarderò la partita Inghilterra-Svezia perché è una partita interessante, Forsberg lo conosco bene, non ho bisogno di vederlo oggi. Bisogna fare una differenza tra i giocatori che mi piacciono e quelli da prendere. Lui è un giocatore che mi piace, ma questo non significa che domani andiamo a prenderlo.

Per Bianda si pensa a un anno in prima squadra o un prestito? Non posso dire che non arriverà al 100% come Mertens ma abbiamo tanti giocatori nel suo ruolo, vedremo. Non credo che ci sia un miglior insegnante rispetto a Di Francesco, lui è ancora un ragazzo, ma ha tanta potenzialità.

Altre Notizie