Mercoledì, 18 Luglio, 2018

Fair Play Finanziario, l'UEFA riesamina il caso del PSG

UEFA logo PSG, l’Uefa torna alla carica: revisione della sentenza sul FFP. La risposta del club francese
Cacciopini Corbiniano | 06 Luglio, 2018, 20:50

La Uefa, che ha comunicato la riapertura del fascicolo del Psg sul proprio sito ufficiale, vuole vederci chiaro sui conti del club nel trienno 2014/2015, 2015/2016 e 2016/2017.

Il Paris Saint-Germain risponde all'Uefa. E' notizia di oggi che la camera di giudizio, uno dei due organi incaricati dell'applicazione del regolamento, ha annunciato la revisione del fascicolo del Psg. La Camera Arbitrale dell'Organo di controllo finanziario dei club ha infatti fatto sapere che riesaminerà il caso del club francese. Ecco il comunicato del club francese: "Il club è stato informato della volontà della camera giudicante del CFCB di esaminare la decisione presa lo scorso 13 giugno. Il club dichiara di aver effettuato un numero significativo di trasferimenti negli ultimi giorni per conformarsi alla decisione del CFCB e che continuerà, come fatto dall'1 settembre 2017, a fornire tutte le informazioni richieste da CFCB e UEFA". E pensare che il club campione di Francia 2017/2018 aveva provato a rientrare nei paletti voluti dall'UEFA con un giugno ricco di cessioni e senza acquisti di grido: a salutare, tra riscatti e cessioni, erano stati Matuidi, Augustin, Aurier, Sabaly, Pastore, Lucas Moura, Edouard e Berchiche, addii che avevano fruttato un tesoretto di circa 150 milioni di euro nelle casse del club.

Non si escludono colpi di scena come già avvenuto per il Milan che è stato escluso per una stagione dalle competizioni europee.

Altre Notizie