Domenica, 09 Dicembre, 2018

Operai Fca contro Cristiano Ronaldo alla Juve. "Una vergogna, intervenga Di Maio"

Ronaldo-Juventus: la mazzata sui sogni bianconeri arriva dalla Spagna Ronaldo-Juve, Agnelli vede Allegri
Cacciopini Corbiniano | 06 Luglio, 2018, 19:22

Potrebbe non essere il solo Gonzalo Higuain l'agnello sacrificale di questo nuovo piano di crescita della Juventus, che prevede l'arrivo di Cristiano Ronaldo in bianconero. In queste ore i bianconeri sono in attesa che l'agente del fuoriclasse portoghese, Jorge Mendes, dia il via libera per presentare al Real Madrid un'offerta di 100/120 milioni per il cartellino del 33enne.

È un gentlemen agreement tra il club spagnolo e il giocatore risalente allo scorso gennaio. La dirigenza bianconera non ha al momento nessun viaggio a Madrid in agenda, non c'è l'intenzione di intervenire, aspettando che Mendes convinca Florentino Perez a confermare il prezzo di 100 milioni per privarsi di Ronaldo (120 tasse comprese). A quel punto verrà anche steso il contratto di CR7 che ha già detto sì a un quadriennale da 30 milioni netti a stagione (60 milioni lordi all'anno).

Cristiano Ronaldo vuole lasciare il Real Madrid e la Juventus è una destinazione gradita. Dai vertici della Ferrari tutto tace, il presidente non conferma e non smentisce, preferendo trincerarsi dietro un silenzio che dice tanto: il Cavallino non entrerà nell'operazione Ronaldo, l'unico obiettivo adesso sono quei titoli Mondiali che mancano, ormai da troppo tempo, dalla bacheca di Maranello.

Altre Notizie