Mercoledì, 21 Novembre, 2018

Roma, Di Francesco: "Radja? Scelta condivisa, bene che si parli di Ronaldo"

Eusebio Di Francesco Radja Nainggolan Roma Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 06 Luglio, 2018, 15:41

Eusebio Di Francesco ha reso nota la lista dei giocatori che prenderanno parte al ritiro di Trigoria dal 9 al 20 luglio.

"Vogliamo esserci anche noi per lo scudetto, vogliamo essere ancora più protagonisti e infastidire chi ci ha preceduto in classifica". Con Radja ho un ottimo rapporto, ci siamo sentiti anche di recente. Un calciatore di livello il Ninja che, però, è stato sostituito da Javier Pastore: "È uno dei pochi nuovi con cui ho parlato e mi ha regalato sensazioni positive". Voto positivo, anche se Roma è una piazza importante che dà tante pressioni, io cerco di staccare e sentire meno possibile le opinioni dei media.

Il tecnico della Roma, arrivato questa mattina a Villa Stuart dove la squadra sta svolgendo le visite mediche in vista del ritiro che inizierà domani, dopo aver sentito la domanda sull'asso portoghese del Real Madrid in bianconero ha prima chiesto informazioni ("lo hanno preso?") e poi aggiunto: "Io dico che il nostro campionato è più bello se arriva Cristiano Ronaldo". Al di sopra di tutto.

Eusebio Di Francesco ha rilasciato alcune dichiarazioni a Centro. Le squadre del Nord Europa si caratterizzano per fisicità, una caratteristica prioritaria in campo internazionale. La seconda Roma difranceschiana si affaccia quasi timidamente sulla prima fase di una preparazione estiva che per 15 giorni si svolgerà a Trigoria. "Forsberg della Svezia, Milenkovic della Croazia e Willian del Brasile".

Malcom non passa di moda. Ad eccezione di Zaniolo (che sarà impegnato in Finlandia per l'Europeo U19), tutti convocati i nuovi acquisti Bianda, Coric, Cristante, Kluivert, Marcano, Mirante, Pastore e Santon. "E comunque di calcio deve parlare con il suo allenatore". Allenare la nazionale? Penso alla Roma.

Altre Notizie