Lunedi, 24 Settembre, 2018

Juventus, il 7/7 potrebbe essere il Cristiano Ronaldo day

Juve-Ronaldo l'ultima mossa del Real Madrid Fonte Getty Images
Deangelis Cassiopea | 05 Luglio, 2018, 21:28

E allora quello di Beppe Marotta, amministratore delegato della Juventus intercettato da Sky Sport a Milano e interrogato sulla vicenda Cristiano Ronaldo, non può far altro che contribuire a far crescere i sogni bianconeri. Cristiano Ronaldo alla Juve e la Juve su Cristiano Ronaldo. Però possiamo sbilanciarci, per quanto sappiamo e la redazione de IlSussidiario.net ha raccolto in esclusiva da fonti vicine alla dirigenza bianconera: ovvero che davvero i bianconeri stanno lavorando sull'operazione, davvero il Real Madrid sarebbe disposto ad accettare 100 milioni e davvero la società campione d'Italia avrebbe i mezzi per sostenere l'ingaggio del portoghese. Giornalisti affidabili dicono che Ronaldo non ne stia cercando uno migliore, ma che voglia cambiare squadra per ragioni personali e di motivazioni (sono del resto nove stagioni che gioca al Real Madrid, con cui ha vinto tutto, e più volte). Non è una cosa nuova, e lui stesso lo aveva lasciato intuire in una criptica intervista dopo la finale di Champions League vinta a Kiev. A partire da mercoledì c'è stato anche chi ha parlato di un accordo già trovato tra Juventus e Ronaldo, ma non lo ha riportato nessuno dei giornalisti più affidabili. Pare che nell'incontro organizzato in fretta e furia tra il club, rappresentato da José Angel Sánchez, braccio destro di Florentino Perez, e Jorge Mendes, agente di CR7, le parti abbiano trovato un'intesa per la separazione: il Real ha chiesto di portare un'offerta da 100 milioni di euro e Mendes ha fatto capire di avere già in mano quella della Juventus. Il suo rapporto con il presidente è rotto.

Cristiano Ronaldo continua a essere al centro delle voci del mondo calcistico anche dopo l'eliminazione del suo Portogallo dal Mondiale di Russia per mano dell'Uruguay di Edinson Cavani. I rapporti con Florentino, inoltre sarebbero deteriorati.

Come sempre le notizie di calciomercato sono molto difficili da verificare: in parte perché si basano su indiscrezioni o indizi molto fragili, se non inesistenti, e in parte perché, fino a cose fatte, le trattative vengono tenute il più possibile segrete dai club coinvolti. Dunque, dicono i rumours, per il Pipita, si preannuncia un futuro al Chelsea, dove potrebbe ritrovare Maurizio Sarri.

Altre Notizie